Lunedi, 24 Settembre, 2018

Higuain: "Scelta la Juve per vincere, mi pare stia andando bene..."

Zidane'Juventus-Real non ci sono favorite Getty Images
Cacciopini Corbiniano | 02 Giugno, 2017, 14:58

Se con la difesa è arrivata a scrivere la leggenda italiana dei 6 scudetti, la Storia europea richiede anche di più. "Mi piace alla follia la mentalità bianconera, la conosceva ancor prima di venire a giocare qui". "Non mi interessa", ripeteva.

"Se dovessi effettivamente segnare, poi non venitemi a cercare..." Ma oggi conta davvero solo l'Europa.

La Champions era già un sogno di mezza estate: "Fin dal ritrovo in agosto - racconta - ci siamo detti una cosa: "Possiamo arrivare fino in fondo".

HIGUAIN - "Mi conosce molto bene e ci siamo sempre tenuti in contatto".

Higuain, i perché dell'addio al Real - Una sfida a suo passato, senza rimpianti né nostalgia.

Un mix che finora ha prodotto 32 gol del Pipita, che a Torino non ha stelle che gli fanno particolare ombra (come in Spagna) ma non ha nemmeno l'assillo di essere l'unico campione che deve risolvere le partite o quello che deve salvare la patria.

Questa per lui non è solo una finale, ma pure un flashback. In quell'edizione, inoltre, fu proprio Morata il principale artefice dell'eliminazione del Real Madrid, avendo segnato sia nella gara d'andata che in quella di ritorno: ciò significa che l'attaccante spagnolo sa essere molto vendicativo contro le sue vecchie squadre, ma speriamo che sabato sia meno spietato... Da Madrid comunque non ho sentito nessuno e non so come stanno. Sono ormai abituato. E' una stagione speciale per me, il destino mi ha fatto affrontare due mie ex squadre in partite determinanti.

Altre Notizie