Venerdì, 19 Luglio, 2019

Vallini annuncia il nuovo Vicario della diocesi Roma: mons. Angelo De Donatis

Il vicario del Papa per Roma è il pugliese Angelo De Donatis Papa nomina mons. De Donatis nuovo vicario della Diocesi di Roma
Evangelisti Maggiorino | 26 Mag, 2017, 18:16

"Don Angelo" viene definito come figura carismatica e Papa Francesco ha sempre dimostrato grande stima nei suoi confronti.

Monsignor Angelo De Donatis è il nuovo Vicario della diocesi di Roma e succederà al 77enne cardinale Agostino Vallini. Lo scrivonoFilippo Maria Boscia e il card. Dopo essere stato nei primi anni Ottanta collaboratore nella parrocchia di San Saturnino e insegnante di religione, dal 1983 al 1988, è stato vicario parrocchiale della medesima parrocchia, al quartiere Trieste; dal 1988 al 1990, addetto alla Segreteria generale del Vicariato come collaboratore dell'arcivescovo Giovanni Marra e vicario parrocchiale nella parrocchia Santissima Annunziata a Grottaperfetta; dal 1989 al 1991, archivista della Segreteria del Collegio Cardinalizio; dal 1990 al 1996, direttore dell'Ufficio Clero del Vicariato di Roma; dal 1990 al 2003, direttore spirituale al Pontificio Seminario Romano Maggiore; dal 2003, parroco a San Marco Evangelista al Campidoglio e assistente per la diocesi di Roma dell'Associazione Nazionale Familiari del Clero. Vorrei prima di tutto ringraziare il cardinale Agostino Vallini. È stato ordinato sacerdote il 12 aprile 1980 per la diocesi di Nardò-Gallipoli e dal 28 novembre 1983 è incardinato nella diocesi di Roma. Il 14 settembre 2015 venne in seguito nominato Vescovo Ausiliare di Roma, con la sede titolare di Mottola. In precedenza, nella Quaresima del 2014, ha tenuto le meditazioni per gli Esercizi Spirituali della Curia Romana. "Le tue parole siano semplici, che tutti capiscano, che non siano lunghe omelie", gli disse Francesco.

Bergoglio rivolse infatti a lui numerose attenzioni, manifestandogli il suo affetto diverse volte di fronte ai suoi seminaristi e al clero romano, di cui gli affidò la cura, una "novità assoluta". La Chiesa e il mondo hanno bisogno di tanta misericordia.

In una delle sue ultime uscite pubbliche, De Donatis ha benedetto la stazione della metro C a San Giovanni alla chiusura del cantiere. Il suo motto episcopale è "Nihil Caritate dulcius", niente è più dolce dell'amore.

Altre Notizie