Sabato, 07 Dicembre, 2019

Hayden: le condizioni restano gravissime

Hayden: le condizioni restano gravissime Hayden: le condizioni restano gravissime
Cacciopini Corbiniano | 20 Mag, 2017, 22:08

Nel pomeriggio sono arrivate le parole di Valentino Rossi che, dal suo profilo Facebook, ha voluto dedicargli un pensiero affettuoso. Siamo stati compagni di squadra con la Honda nel suo anno da rookie, il 2003, quando era un giovane debuttante alla prima esperienza europea. La sua bicicletta è finita accartocciata nel fosso a pochi centimetri dalla sede stradale. Hayden, che è stato anche iridato della Motogp, era insieme a un gruppo di ciclisti. Sul posto il 118, l'ambulanza e l'auto medicalizzata: Hayden è stato immediatamente trasportato all'ospedale 'Infermì di Rimini con il codice di massima gravità per un politrauma cranico e toracico. Al centro della perizia ci sarà, soprattutto, la ricostruzione della velocità tenuta del mezzo con il quale si è scontrato Hayden. Il pilota, infatti, è risultato essere troppo debole per poter procedere con un'operazione chirurgica: non resta che aspettare, ma i danni al torace e probabilmente celebrali sussistono. Dal reparto di terapia intensiva è stato portato in rianimazione.

E' un laconico comunicato dell'Ausl Romagna ad indicare il permanere di gravissime condizioni del pilota Nicky Hayden, ricoverato in prognosi riservata all'ospedale "Maurizio Bufalini" dopo il tremendo incidente di mercoledì pomeriggio. Questa mattina, in un altro bollettino diffuso dalla struttura sanitaria, si legge come le condizioni di Hayden siano ancora "estremamente gravi". Hayden ha un edema cerebrale esteso: i medici quindi non possono intervenire. Il 35enne pilota americano, ex campione della MotoGP nel 2006 e oggi impegnato in Superbike con la Honda, si stava allenando in bici nel Riminese quando si è scontrato frontalmente con un'auto.

Altre Notizie