Sabato, 20 Luglio, 2019

Raduno M5S a Perugia: in marcia contro la povertà

Grillo sul candidato premier M5S Premier M5s, Grillo lascia Appendino a Torino: “Chi ha iniziato a fare il sindaco nel 2016 lo farà fino al 2021”
Evangelisti Maggiorino | 20 Mag, 2017, 14:52

Una maratona simbolica per chiedere l'istituzione del reddito di cittadinanza, cavallo di battaglia simbolico per il M5S.

Gli amministratori M5S si rivendono come reddito di cittadinanza una buona vecchia borsa di lavoro, esperienza che nelle amministrazioni esiste da almeno quindici anni. "Il problema è quello della dignità e della invisibilità".

Alla marcia Grillo è arrivato con in mano una fiaccola spiegando che "il reddito di cittadinanza non è una questione di soldi ma un modo per rimettere al centro l'individuo". È questo secondo il leader il senso della seconda marcia Perugia-Assisi che, nonostante qualche acquazzone sta proseguendo intensamente il suo cammino. "Onestà e dignità subito". Direzione Santa Maria degli Angeli, dove il popolo dei 5 stelle arriverà nel pomeriggio, alle 17,30 circa. Altre coperture sono aleatorie o col rischio boomerang: i 500 milioni dalla "soppressione degli enti inutili"(ma si cita solo il Cnel e risparmiare sulle partecipate è utopia); i 5 miliardi di "tagli" a riduzioni e agevolazioni fiscali sui "redditi alti" oltre che una stangata sono anche politicamente insostenibili (all'ex commissario alla spending review Perotti bocciarono un piano da 1,5-2 miliardi di tagli); l'eliminazione del cumulo pensionistico tra reddito autonomo e dipendente significa sottrarre i contributi ai lavoratori coinvolti; 1 miliardo dal gioco d'azzardo - dopo i 200 milioni appena "prelevati" dalla manovrina- rischia di produrre un calo del gettito (ora a 8 miliardi). Attesi Beppe Grillo (che dovrebbe arrivare alle 11) e Davide Casaleggio. In particolare, le analisi in questione sono state pubblicate dal Wall street Journal che ha fatto un parallelo tra l'ascesa di consensi del MoVimento e l'aumento dello spread; e dal Financial Times che ha sottolineato la preoccupazione degli investitori europei per una vittoria alle Politiche del M5s e "per il suo potenziale di sovvertire il blocco economico". "Una misura di sostegno al reddito collegata e condizionata al reinserimento nel mondo del lavoro".

Altre Notizie