Domenica, 25 Giugno, 2017

AMD conferma la CPU Ryzen con 16 core Threadripper e molto altro!

AMD conferma la CPU Ryzen con 16 core Threadripper e molto altro! Il futuro prossimo di AMD: ThreadRipper a 32 core logici e CPU Epyc per i server
Acerboni Ferdinando | 19 Mag, 2017, 21:28

Nel prossimo futuro arriveranno ovviamente anche le APU con CPU Ryzen e GPU Vega integrate in una singola unità computazionale, prodotto ovviamente destinato ai sistemi desktop compatti e ai notebook.

Il Computex di Taipei però potrebbe portare molte novità, almeno stando a quanto emerge dal canale youtube di ASUS ROG, aggiornato poche ore fa con un breve video che fa chiaramente riferimento a un misterioso notebook basato su piattaforma AMD Ryzen. Si tratterà di processori con un numero massimo di 64 core logici, capaci di gestire fino a 128 piste PCIe (in paragone, i processori Intel Xeon ne gestiscono meno di un terzo). Sfruttando il notevole lavoro di progettazione fatto sull'architettura Ryzen/Zen, AMD ha prima di tutto in serbo un "mostro" di CPU da 16 core computazionali e 32 thread eseguibili in contemporanea: Threadripper sarà la CPU per desktop high-end più potente al mondo, sostiene Sunnyvale, debutterà questa estate e se la vedrà con la concorrenza a 10 core/20 thread di Chipzilla incarnata nel processore Core i7-6950X Broadwell-E.

La roadmap dei processori AMD della famiglia Ryzen prevede anche il debutto di soluzioni specificamente destinate al segmento commercial, indicate con il nome di Ryzen Pro.

Non poteva mancare anche qualche informazione sulle nuove schede video Vega, ma questa volta non si è parlato di quelle riservate al reparto gaming, ma bensì di una soluzine destinata ai professionisti.

Queste architetture arriveranno una nel corso del 2018 come revisione ed affinamento dell'attuale generazione Ryzen e l'altra nel 2020, presumibilmente con un netto miglioramento dell'IPC.

Durante l'evento AMD ha mostrato anche la roadmap riguardante le prossime architetture dei suoi processori e GPU, come si vede nell'immagine e come si vociferava già da tempo, le prossime CPU saranno basate sulle architetture Zen 2 e Zen 3, entrambe con processo produttivo a 7 nanometri che per Zen 3 sarà affinato ulteriormente.

Altre Notizie