Lunedi, 23 Ottobre, 2017

Hayden, permangono le condizioni di "estrema gravità"

SBK Nicky Hayden Incidente in bici, paura per il pilota Nicky Hayden
Cacciopini Corbiniano | 19 Mag, 2017, 18:09

Il terribile incidente stradale risale a mercoledì intorno alle 14.

L'Ospedale Bufalini di Cesena ha emesso un nuovo bollettino medico che purtroppo conferma le disperate condizioni del 35enne.

La seconda notte a Cesena è passata indenne.

Non sono migliorate nella notte le condizioni di Nicky Hayden, pilota ufficiale della Red Bull Honda in Superbike, campione del mondo MotoGp 2006, che ieri è stato investito mentre si allenava in bici nel riminese. In quello diffuso ieri pomeriggio i medici hanno parlato di un danno cerebrale gravissimo. Nel frattempo al capezzale di Hayden sono giunti i suoi familiari, la mamma Rose, il fratello maggiore Tommy anche lui pilota professionista, mentre il papà Earl non ha potuto affrontare il volo dagli Usa all'Italia per recenti problemi cardiaci.

Hayden, classe 1981, ha vinto il titolo della MotoGp nel 2006. Prova è che molti amici nel nostro paese sono già pronti ad offrire ospitalità e tutto il supporto necessario alla famiglia di Hayden in arrivo oggi. Assieme a loro, presso il capezzale di Nicky, diversi uomini del team Honda con cui il centauro del Kentucky è impegnato dal 2015 nel Mondiale Superbike. L'americano stava svolgendo il suo allenamento in bici quando c'è stato un forte scontro con una Peugeot 206 ad un incrocio e le sue condizioni sono apparse da subito molto gravi. Lungo la strada che da Riccione porta a Tavoleto, la vettura provoca la caduta del 36enne che sbatte violentemente contro il cofano e il parabrezza.

Altre Notizie