Giovedi, 18 Luglio, 2019

Mille Miglia, prima tappa in Veneto: 400 auto storiche e piloti vip

L'Alfa Romeo 6c Zagato del museo storico dell'Esercito al via della Mille Miglia Anche l'Esercito alla Mille Miglia con una Alfa Romeo d'epoca
Deangelis Cassiopea | 19 Mag, 2017, 07:53

La partenza da Brescia è giovedì 18 maggio, saranno attraversati più di 200 comuni tra cui Reggio Emilia sabato 20 maggio, 7 regioni italiane e la Repubblica di San Marino. Si tratta di auto costruite prima del 1957 che percorreranno 1.700 km.

MILLE MIGLIA 2017 La Mille Miglia numero 90 (la trentacinquesima sotto forma di gara di regolarità) è partita oggi dalla pedana di viale Venezia, nel cuore di Brescia, per farvi ritorno domenica 21 maggio al termine di un percorso profondamente modificato rispetto alla scorsa edizione. "D'altra parte il richiamo della corsa su una platea internazionale in costante crescita (gli iscritti quest'anno provengono da 43 Paesi) è la più eloquente testimonianza dell'appeal senza tempo della Mille Miglia, un brand che si identifica con l'eccellenza dal Made in Italy tra ambiente ed enogastronomia, fashion e ovviamente motori".

"Che la Mille Miglia non fosse solo una competizione automobilistica - ha spiegato Aldo Bonomi, presidente di Mille Miglia srl, società organizzatrice - è sempre stato chiaro a tutti coloro che l'hanno organizzata, dai quattro fondatori, Mazzotti, Maggi, Castagneto e Canestrini, fino alle società che si sono alternate alla conduzione delle rievocazioni. Per Reggio, questo appuntamento si inserisce in un calendario di eventi culturali, sportivi e di intrattenimento, consolidati e nuovi, risultato di una strategia che si propone di rendere la città e il suo territorio attrattivi e vivaci".

In evidenza poi anche un esemplare di Alfa Romeo 6C 2300 Coupé Mille Miglia del 1938, dotato di una carrozzeria firmata Touring, piuttosto competitiva all'epoca e spinta da un generoso propulsore sei cilindri in linea da 2309 cm3 da 95 cavalli a 4500 giri/min, che può spingere l'auto sino a 170 km/h. La denominazione "Mille Miglia" è un omaggio all'ottima prestazione nella classica del 1937: prima di categoria e quarta assoluta.

"Mille Miglia e famiglia Marzotto sono intrinsecamente legate".

Un ringraziamento al Consorzio del Formaggio Parmigiano Reggiano che distribuirà a tutti gli equipaggi un assaggio di Parmigiano Reggiano, prodotto simbolo della reggianità.

N. 409 Paolo Bucchi Maria Angela Snelli - Austin Healey 1955.

Tra i vip annunciati la giornalista di Sky Diletta Leotta, lo chef Joe Bastianich, il direttore esecutivo della Mercedes F1 Toto Wolffmiss, miss Italia 2004 Cristina Chiabotto, miss Italia 1977 Anna Kanakis, il celebre pilota Arturo Merzario e Albert Carreras, figlio del tenore spagnolo José.

Altre Notizie