Martedì, 16 Luglio, 2019

Tv: Fazio, serata Falcone e Borsellino per unire il Paese

Falcone e Borsellino il 23 maggio 2017 su Rai 1 lo speciale di Fabio Fazio in ricordo dei due magistrati Falcone e Borsellino, il 23 maggio 2017 su Rai 1 lo speciale di Fabio Fazio in ricordo dei due magistrati
Deangelis Cassiopea | 18 Mag, 2017, 08:32

Lo ha detto Fabio Fazio, a Palermo per presentare la serata evento Falcone e Borsellino, che andrà in onda il 23 maggio su Rai1, a 25 anni dalla strage di Capaci.

Fabio Fazio, insieme a Pif e Roberto Saviano, in FALCONEeBORSELLINO ci racconterà i momenti più drammatici della nostra democrazia colpita al cuore da due terribili attentati, ma ci porterà anche la scoperta di due grandissimi magistrati, svelandoci la loro forza d'animo, l'abnegazione e anche la disperata solitudine nella quale si sono trovati, con numerosi collegamenti in diretta dai luoghi a loro cari.

Quest'oggi nell'auditorium della Scuola, davanti a una platea di oltre 400 studenti dei Licei cittadini che hanno animato il dibattito, si sono poi tenuti gli interventi del prefetto di Vibo Valentia, Guido Longo, del questore, Filippo Bonfiglio, del procuratore di Palmi, Ottavio Sferlazza, che si è commosso ricordando la "Strage di Capaci", del direttore dell'Ansa Calabria Ezio De Domenico e della signora Tina Montinaro. Noi non vogliamo insegnare niente a nessuno, vogliamo che il Paese per una sera sia tutto insieme. Il programma è diretto "a tutti ma soprattutto ai più giovani e a coloro che in quel tragico 1992 ancora non erano nati perché tutti debbono sapere".

"Palermo per una sera - ha spiegato - sarà protagonista, tre ore senza pubblicità, cercheremo di evitare la retorica affidandoci alla memoria dei luoghi". Atteso un messaggio del presidente della Repubblica Sergio Mattarella, mentre il presidente del Senato Piero Grasso interverrà in diretta.

Verranno raccontate le storie - in ordine cronologico - dei due magistrati e quelle delle loro scorte. Ma sarà possibile seguire la trasmissione anche su alcuni schermi presenti in via Notarbartolo e sul piazzale antistante al Palazzo di Giustizia a Palermo, nonché a Capaci.

Una decisione legata al plenum straordinario di lunedì prossimo presieduto dal capo dello Stato e che sarà dedicato al ricordo del magistrato ucciso assieme alla moglie, Francesca Morvillo e a tre agenti della scorta, Vito Schifani, Rocco Dicillo e Antonio Montinaro.

Altre Notizie