Mercoledì, 14 Novembre, 2018

Fiorentina, si riparte da Pioli: dubbi su Bernardeschi

Fiorentina: Della Valle ha scelto il dopo Sousa Pioli esonerato, nel suo futuro c'è la Fiorentina
Esposti Saturniano | 11 Mag, 2017, 09:22

Stefano Pioli è tornato ad Appiano Gentile nel pomeriggio per incontrare i dirigenti dell'Inter Piero Ausilio e Giovanni Gardini, dopo che gli era stato comunicato l'esonero nella tarda di serata di ieri. Pioli otterrà lo svincolo dall'Inter e si legherà alla Fiorentina con un biennale a cifre ribassate rispetto a quanto percepito in nerazzurro.

Tempo di programmazione futura per la Fiorentina: l'addio sicuro di Sousa, attuale mister dei toscani, ha costretto i Della Valle a cercare tempestivamente il nuovo inquilino della panchina viola.

Stefano Pioli è stato avvistato a Firenze. Fino al termine della stagione contrattualmente resterà comunque legato ai nerazzurri, ma in testa non ha più l'Inter e tre settimane di campionato da gestire.

Tra le due parti ci sarebbe già un preaccordo. Pioli sembra così aver superato la concorrenza di Di Francesco. Chi pensa a Pioli come a uno yes man, disposto a tutto, si sbaglia. I giocatori hanno mollato come dichiarato dai vari D'Ambrosio e Medel e i risultati sono stati pessimi (5 sconfitte e 1 partite). Se lo domandano non solo gli addetti ai lavori dell'ambiente del calcio ma anche i tifosi, anche perché ci sono altre prestigiose squadre interessate ad acquistarlo in visita de Mondiali che si disputeranno in Russia nel 2018. "L'ultimo mese all'Inter ha fatto aumentare i dubbi".

Altre Notizie