Mercoledì, 14 Novembre, 2018

Italia, via al roaming nazionale con TIM e Wind

Maximo Ibarra Maximo Ibarra
Esposti Saturniano | 09 Mag, 2017, 21:05

"Tutto il traffico incluso nella tua offerta potrà essere usato anche sotto rete Wind senza costi aggiuntivi".

La copertura Wind - che raggiungerà progressivamente tutte le regioni d'Italia - correrà inizialmente su rete 2G e 3G per poi migrare definitivamente dalla fine del mese di luglio sul 4G.

"Dall'8 di maggio, potrai utilizzare, oltre ai minuti e agli SMS, anche i GIGA previsti dalla tua offerta 3 in Roaming Nazionale, navigando in GPRS senza costi aggiuntivi", si legge sul sito ufficiale.

Potrò usare la mia soglia dati sotto copertura Wind?

Ricordiamo che per abilitare il proprio smartphone Windows alla navigazione dati in roaming, bisogna accedere alle impostazioni, selezionare la voce "Rete e wireless", "rete cellulare e SIM" e in "Opzioni dati in roaming" selezionare la voce "Collegati in roaming".

Da quando potrò usare la soglia dati sotto copertura TIM, senza costi aggiuntivi? .

Dopo lo strepitoso successo di febbraio e marzo 2017, a maggio tornerà l'iniziativa di Wind denominata All Inclusive Gold grazie alla quale, al costo di soli 6 euro ogni quattro settimane, si potranno ottenere gigabyte di internet, messaggi e chiamate.

Da ieri sul sito di Olivetti (www.olivetti.com), in una sezione dedicata, sono disponibili dati, statistiche e curiosità riguardanti le variazioni delle presenze del pubblico nei tratti salienti di ogni tappa - alla partenza, durante il percorso e all'arrivo - con l'obiettivo di valutare così l'impatto della gara sul territorio.

In questa fase e fino alla costituzione della nuova rete unificata, la rete Wind sarà a disposizione in Roaming Nazionale, come la rete TIM. Significa che quando sarai in roaming su rete Wind o TIM, vedrai comparire il loro nome come operatore sul tuo Smartphone.

Sul sito on line sono già disponibili i dati e i report di sintesi relativi alle prime tre tappe.

Sono un cliente Business con P.IVA, potrò beneficiare anch'io di questa modifica? E questo in anticipo rispetto alla data del 15 giugno, che sancisce a livello europeo l'inizio dell'era zero roaming.

Altre Notizie