Domenica, 15 Settembre, 2019

Monaco-Juve 0-2: Higuain, "Sono felice, lavoro per il gol"

Cacciopini Corbiniano | 05 Mag, 2017, 10:48

Tra i bianconeri, Allegri dovrà fare a meno degli infortunati Pjaca e Rugani, che non sono titolari, ma rappresentano comunque delle ottime alternative, e Khedira fermato dal giudice sportivo, sostituito da Claudio Marchisio. E il titolone scelto dal giornale è più che significativo: "Una classe di differenza". L'attaccante della Juventus ha sbloccato al 29' la partita contro il Monaco, match di andata delle semifinali di Champions League, e lo ha fatto completando elegantemente un'azione ad alto tasso qualitativo. Un titolo assai provocatorio, in cui il quotidiano paragona Higuain ad Ibrahimovic per la sua scarsa incisività nella gare che contano, ovvero quelle delle fasi eliminatorie di Champions League.

Con il match di ieri sera la Juventus ha raggiunto quota 11 gare su 13 in Europa senza subire gol, la sesta consecutiva, facendo salire il record di imbattibilità a 621 minuti.

Titolava così L'Equipe, il più noto quotidiano francese, nelle ore che precedevano la partita di semifinale di andata tra Juventus e Monaco. Il brasiliano lascia partire un cross chirurgico per Higuain che non si fa pregare e in scivolata, di prima, supera Subasic e firma una doppietta pesantissima.

"Sono felice, era una partita molto sentita ed era importante vincere. Adesso speriamo di andare in finale". Da evitare un approccio timido, come contro l'Atalanta. "Dobbiamo utilizzare il tempo che ci resta per fare altri passi in avanti", spiega Buffon a Mediaset Premium. Io sono qui per questo e ogni volta devo dimostrare di valere questo livello nonostante l'età. Spreco già tante energie per mantenermi in condizione per essere d'aiuto ai miei compagni. Ho scambiato la maglia come faccio sempre perché è un segno di rispetto.

JUVENTUS: Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Pjanic (88' Lemina), Marchisio (80' Rincon); Dani Alves, Dybala, Mandzukic; Higuain (76' Cuadrado).

MONACO (4-4-2): Subasic 6; Sidibe' 5.5, Glik 6, Jemerson 5.5, Dirar 7; Bernardo Silva 5.5 (35′ st Toure' sv), Bakayoko 4.5 (20′ st Moutinho 6), Fabinho 4.5, Lemar 5.5 (20′ st Germain 6); Mbappe' 6.5, Falcao 5.

A disp.: Neto, Benatia, Lichtsteiner, Asamoah.

Altre Notizie