Domenica, 21 Luglio, 2019

Matrix, inviata della trasmissione aggredita in stazione

Matrix: il video dell'aggressione all'inviata Francesca Parisella Matrix, l'inviata Francesca Parisella aggredita a Termini in diretta tv: "Ho avuto paura"
Deangelis Cassiopea | 04 Mag, 2017, 22:30

La giornalista di Matrix Francesca Parisella con la sua troupe è stata aggredita in diretta televisiva mentre era in collegamento dalla stazione di Roma per documentare i molti senzatetto che passano la notte al freddo all'esterno della stazione Termini.

L'inviata Francesca Parisella stava mostrando le condizioni in cui alcuni immigrati e senzatetto trascorrono la notte all'addiaccio.

In quell'istante un uomo a improvvisamente aggredito la troupe, rotto una telecamera e malmenato un operatore. Gli agenti della Polfer hanno visionato le immagini andate in onda e avrebbero già individuato l'aggressore.

"L'aggressione - ha scritto in una nota Mediaset - è inaccettabile e getta un'ombra inquietante sulla libertà di stampa nel nostro Paese, sulle condizioni di sicurezza nella stazione più grande d'Italia e sulla possibilità di una giovane donna di lavorare nel centro della nostra Capitale". Il primo a intervenire è stato infatti un tassista che - visto quanto stava accadendo - si è fermato e ha fatto salire in macchina giornalista e operatore.

Siamo stati aggrediti ma stiamo bene. Loro però si sono infastiditi, semplicemente ci hanno aggrediti. 30 di ieri ha aperto da studio il collegamento con la giornalista di Fondi Francesca Parisella, poche parole di quest'ultima per dare l'avvio al programma e a seguire il caos.

La camera ondeggia, si capisce che la giornalista e l'operatore stanno fuggendo e la voce della cronista sale di tono sino a trasformarsi in un vero e proprio urlo di paura.

Altre Notizie