Lunedi, 14 Ottobre, 2019

Incidente al rally Targa Florio, Gemma Amendolia si è svegliata dal coma

Gemma Amendolia Gemma Amendolia
Evangelisti Maggiorino | 04 Mag, 2017, 02:41

La sfortunata ragazza siciliana, coinvolta nell'incidente al rally Targa Florio che è costato la vita al padre, Mauro Amendolia, e a un commissario di gara, travolto dalla vettura ormai fuori controllo, ha riaperto gli occhi.

Gemma Amendolia, risveglio dal coma indotto.

Le sue condizioni cominciano leggermente a migliorare. La 27enne si trova nel reparto dell'ospedale Civico, dove è tenuta sotto monitoraggio costante da parte dell'equipe medica. Un miglioramento però c'è stato e di questo ne siamo felici - spiega il direttore sanitario dell'ospedale Giorgio Trizzino - si abbassa la sedazione e la giovane risponde alle sollecitazioni richieste dai medici come stringere la mano o uscire la lingua.

La scorsa settimana è stata effettuata all'Istituto di Medicina legale del Policlinico l'autopsia sul corpo del padre Mauro, che ha evidenziato un forte trauma cranico causato dall'urto, ma il medico legale Antonietta Argo ha disposto un prelievo di tessuto da alcuni organi e un esame istologico, rinviando eventuali conclusioni di 60 giorni. "Si tratta di una paziente tracheotomizzata che non può parlare ed è ancora intubata e quindi non si può alimentare".

Gemma Amendolia si è svegliata dal coma! Le condizioni di Gemma sono apparse subito gravi dopo l'incidente visto il violento impatto.

Altre Notizie