Domenica, 21 Luglio, 2019

Juve: Dybala "Campionato non è finito"

Dybala l'agente'Lo voleva mezza Europa Getty Images
Cacciopini Corbiniano | 02 Mag, 2017, 16:34

"È una squadra tosta e ha giocatori molto forti. Loro attaccano e segnano molto, ma questo significa che avremo spazi". Comunque sia Alessandro Del Piero è uno di quei tanti giocatori che sono entrati di diritto nella storia della Juventus e questo nessuno lo potrà mai cancellare anche se giocatore e società si lasciarono nel modo in cui noi tutti sappiamo e chissà se con il ritorno di Del Piero nel nuovo stadio sarà anche l'occasione per riappacificarsi... "Voglio solo fare del mio meglio per aiutare i compagni", prosegue. La sfida 'amichevole' la vincerà Dybala, più allenato e più 'sul pezzo', ma per quanto riguarda le punizione vere, quelle in partita, per il momento il paragone è improponibile. Un giorno Gennaro Gattuso mi ha promesso di chiamarlo per chiedergliela, ma non se n'è fatto niente. No, sapevamo che l'Atalanta qui ha sempre fatto bene.

"In Champions potrebbe essere il nostro anno e stiamo andando bene in tutte le competizioni - è fiducioso Dybala - Non sarà facile, perché ci sono altre tre squadre che vogliono vincerla, ma daremo il massimo". Sarebbe un premio meritato per molti ragazzi che sono qui da tanti anni - conclude -, come Gianluigi Buffon, Claudio Marchisio, Leonardo Bonucci, Andrea Barzagli e Giorgio Chiellini. "Mi piace di più sotto il naso, ma ognuno è libero di farla come vuole.". "Ci divertiamo, ridiamo molto, balliamo e così via. Cerco sempre di divertirmi, è semplicemente la mia mentalità", ha concluso Paulo Dybala. Quindi tra qualche mese ritornerà a "casa" (anche se per un giorno), lì lo accoglieranno tantissimi tifosi, gli stessi che hanno pianto nel giorno del suo addio alla Juventus.

Altre Notizie