Martedì, 16 Luglio, 2019

Pirlo: "Torno in Italia per studiare da allenatore"

Pirlo De Rossi Pirlo De Rossi --> @Getty Images
Cacciopini Corbiniano | 02 Mag, 2017, 13:55

"Anche io prima o poi dovrò pensare a ritirarmi, non puoi giocare per sempre". Tanti i temi trattati, dalla crisi delle milanesi al futuro di Totti e De Rossi, fino alla Nazionale. Ora mi sto concentrando e sto cercando di finire bene, ma appena torno in Italia studierò per diventare allenatore. Le mie ex Inter e Milan? Inevitabile la domanda su Francesco Totti, probabilmente all'ultimo anno da calciatore: "Dipenderà molto da lui: se ha ancora entusiasmo è giusto che giochi ancora". Il regista, doppio ex, ha ammesso senza esitazioni: "Mi spiace vedere Inter e Milan ridotte così, è un momento delicato per entrambe". Quando non fai più parte dei "numeri uno", pensi a fare qualcosa di diverso. In apertura un'analisi sul campionato italiano: "La Juventus è la squadra più forte, poi ci sono Napoli e Roma a competere per il secondo posto". È giovane, può ancora fare un campionato in Europa. USA?

Anche riguardo i rumors che danno l'addio di De Rossi alla Roma xice la sua: "Gli consiglierei di cambiare aria".

Per quanto riguarda il suo futuro, sta seriamente pensando di studiare come allenatore una volta appese le scarpette al chiodo. "Cosa mi manca della Serie A? - ha aggiunto -".

Ma ho letto molto in merito, ci sono alcuni giovani interessanti che cresceranno sicuramente bene.

"L'emozione della Champions e le partite importanti, come Juventus-Barcellona e Juventus-Monaco".

Altre Notizie