Domenica, 17 Novembre, 2019

Gentiloni: se Ong coinvolte in traffici migranti la magistratura indagherà

Migranti, Gentiloni: Migranti e ong, Gentiloni: Grati a volontari se ci sono traffici magistratura indagherà
Evangelisti Maggiorino | 29 Aprile, 2017, 16:12

Secondo Alfano "Zuccaro non ha generalizzato, non ha sparato genericamente su tutte le Ong, ma occorre andare fino in fondo e penso, e spero, che non sia solo la Procura di Catania ad occuparsi di questa vicenda perché noi abbiamo fatto un grande sacrificio nel salvataggio di vite umane ed ogni vita umana che si salva e sempre un risultato per l'umanità intera". Lo ha affermato il ministro degli Esteri Angelino Alfano a Taormina rispondendo ad un giornalista che gli ha chiesto di commentare le dichiarazioni del Procuratore di Catania Carmelo Zuccaro sui rapporti tra alcune ong e i trafficanti.

Il ministro degli Esteri da una parte, il presidente del Senato dall'altra, in mezzo il premier Gentiloni. Cioe', se i magistrati dicono delle cose che a loro piacciono, allora i magistrati possono parlare.

"Se ci sono da parte della magistratura delle informazioni attendibili e credibili, non sarà certo il governo a contrastarle, ma distinguiamo questo dal fatto che per noi l'attività delle organizzazioni di volontariato è preziosa e benvenuta", ha detto il premier Paolo Gentiloni arrivando al vertice Ue straordinario sulla Brexit. "Da qualche giorno, Salvini e Di Maio, che sono sulle stesse posizioni sull'immigrazione, hanno cominciato ad attaccare i volontari delle ONG". "Non comprendiamo quali siano le ragioni per le quali si stia sollevando un polverone politico/mediatico nei confronti di un magistrato che sta operando per il rispetto della legge".

"La vicenda delle Ong lasciamola decidere agli atti giudiziari per quanto riguarda l'aspetto penale. Sotto il profilo politico credo che, al netto di questa storia, vada raccontata come un insieme di vicende che hanno consentito di affrontare situazioni difficilissime in condizioni difficilissime", ha detto il ministro della Giustizia, Andrea Orlando, questa mattina a Norcia, a margine dell'inaugurazione della riapertura del primo albergo nel centro storico della città dopo il sisma.

"Tutto questo e' stato strumentalizzato da una parte politica che e' contro l'accoglienza e contro l'integrazione". "Io dico che c'è chi salva vite in mare e c'è anche lo spettro che possa esistere chi specula sulle vite dei migranti", ha dichiarato in un'intervista al Corriere della Sera. E sul caso del M5s che ieri ha parlato di un attacco al magistrato, ha aggiunto: "Il problema e' che chi cavalca quelle dichiarazioni poi difende la fonte delle dichiarazioni. Benvenuti", ha concluso il presidente del Consiglio. "Poi, quando si è conclusa l'indagine, forse si può rendere noto esito indagini, ma mai prima", è la critica durissima al procuratore di Catania.

Altre Notizie