Sabato, 21 Settembre, 2019

Migranti: Di Maio, Ong seguano stesse regole navi Marina

Giovanni Lattanzi polemica Ong Di Maio, bocciato piano che toglieva soldi a dipendenti
Evangelisti Maggiorino | 28 Aprile, 2017, 19:36

In serata, anche a seguito del fastidio manifestato tanto dal ministro della Giustizia Orlando (che aveva invitato Zuccaro a parlare coi fatti e con i riscontri dell'inchiesta), quanto da quello dell'Interno Minniti (che aveva parlato del rischio delle generalizzazioni), il procuratore aveva parzialmente corretto il tiro, spiegando di non aver ancora riscontri concreti ma solo "delle ipotesi di lavoro che al momento non sono prove". "Però noi vogliamo andare in fondo, sia a livello europeo sia a livello italiano".

Se lo chiede Luigi di Maio, vicepresidente della Camera dei Deputati. C'è chi va salvato e chi ce lo stiamo andando a prendere sulle coste?

"Questo - ha concluso il vice presidente della Camera - non significa certo che tutte le Ong sono coinvolte, Ong che potrebbero darci una mano loro stesse a fare chiarezza".

Intanto, in una intervista al quotidiano 'La Repubblica', il procuratore di Catania, Carmelo Zuccaro, in merito alla polemica scatenata ieri dalle sue dichiarazioni sul ruolo delle Ong nei salvataggi in mare dei migranti, ha ribadito i suoi sospetti: "È giusto che un magistrato parli con gli atti giudiziari e naturalmente lo farò quando e se sarò in grado di formulare imputazioni nei confronti di singoli". Per quelli che finanziavano la campagna elettorale il Pm ha chiesto oltre 25 anni di galera.

Se l'informazione è corretta come fanno tutti i giornalisti seri, cortocircuito non si può creare nessun cortocircuito salvo che per effetto di persone che vogliono creare confusione.

Altre Notizie