Martedì, 19 Novembre, 2019

Pd: Orlando, esito primarie non scritto

Evangelisti Maggiorino | 28 Aprile, 2017, 08:27

"Al netto dei fatti di cronaca anche drammatici" ha aggiunto Orlando riferendosi all'ennesimo attentato a Parigi, "auguriamoci che si possa recuperare un clima che non riguarda solo il partito". Così il ministro della Giustizia, Andrea Orlando, ha replicato ai giornalisti che gli chiedevano un commento sull'incontro avuto con il professor Romano Prodi nella sua casa di Bologna e durato un'ora abbondante.

Secondo l'istituto Winpoll quindi Matteo Renzi sarebbe destinato a vincere le primarie del 30 aprile con una percentuale bulgara, un risultato simile a quello ottenuto nel 2013 quando l'ex premier sconfisse Gianni Cuperlo e Giuseppe Civati.

L'elettrice/elettore esprime il suo voto tracciando un unico segno su una delle liste di candidati all'Assemblea nazionale.

Per i giovani trai 16 e i 18 anni, per gli studenti e lavoratori fuori sede, per i cittadini Ue residenti in Italia e per i cittadini di altri Paesi con permesso di soggiorno è obbligatorio registrarsi nei giorni precedenti sul sito primariepd2017.it. La visita a Caserta potrebbe essere lo stesso giorno o il sabato.

Ercolano. A Ercolano le campagne elettorali sono come gli esami di Eduardo De Filippo: non finiscono mai. Renzi si sottrae ai confronti televisivi e ne è previsto soltanto uno.

I candidati a sostegno di Orlando nei due collegi reggiani sono: Reggio Nord: Roberta Mori, Emanuele Cavallaro, Ilenia Malavasi e Alessandro Baracchi. Matteo Salvini non è Marine Le Pen, tanto da non riuscire ancora a staccarsi dal rassicurante per certi versi cordone ombelicale che lo lega a Silvio Berlusconi.

A sinistra poi non esiste una vera e propria alternativa a Renzi, come con ogni probabilità l'esito delle primarie di domenica prossima andrà a dimostrare, nonostante comunque l'impegno messo in campo da Andrea Orlando e Michele Emiliano. I temi sono lavoro, ambiente, scuola, enti locali, Europa, fisco, ma anche rimettere al centro i diritti, che "generino nuove forme di sicurezza sociale, costruiscano nuove prospettive di crescita sostenibile".

Altre Notizie