Venerdì, 18 Ottobre, 2019

Tortona - Seggio in via Zenone per le primarie del Pd

Per Orlando pranzo a casa di Prodi a una settimana da primarie Pd Primarie Pd 2017: chi può votare, come si vota e dove è il proprio
Deangelis Cassiopea | 27 Aprile, 2017, 17:15

Come sempre durante la trasmissione si disporranno su dei podi all'americana e risponderanno alle domande poste secondo un ordine stabilito tramite un sorteggio, il candidato dovrà rispondere nell'arco di un minuto e mezzo e inoltre disporrà della possibilità di usufruire del diritto di replica per tre volte intervenendo nell'arco di mezzo minuto. Orlando spera di recuperare i compagni che hanno appena fondato MDP e dialoga con Romano Prodi, Enrico Letta e le varie anime della sinistra e del mondo cattolico, Renzi sotto sotto auspica le larghe intese con Forza Italia ed Alfano. Il numero di votanti potrebbe dare qualche indicazione sull'umore tra gli iscritti e i simpatizzanti del PD, e di conseguenza sul loro giudizio su Renzi, dato per favorito anche a queste primarie. Sapremo solo domenica sera quale sarà stata l'affluenza, ma dall'aria che si respira alla vigilia, non ci si attende una partecipazione elevata. "Avere la testa alle elezioni deve essere l'obiettivo principale di chi fa politica". Gli iscritti al Partito Democratico, in regola con il tesseramento, non sono tenuti al versamento del contributo di due euro.

Mi riferisco, innanzitutto, ad alcuni provvedimenti fondamentali come la legge sul contrasto alla povertà, la legge sulle unioni civili, la legge sul dopo di noi, il divorzio breve, la legge sul testamento biologico ed il consenso informato, la legge sul caporalato, la battaglia contro l'austerity proposta dall'Unione Europea.

Piena sintonia invece tra i tre candidati alla segreteria del Pd quando è stato affrontata la questione del biotestamento.

Non ha mai apprezzato Renzi come segretario del PD, Antonello Cracolici: "un ruolo svuotato e appiattito su quello di Presidente del Consiglio".

Minorenni da 16 a 18 anni Se si ha un'età compresa tra i 16 e i 18 anni e domenica si vuole votare alle Primarie del Pd, bisogna obbligatoriamente registrarsi sul sito Pd, entro le ore 18:00 di oggi e stampare la ricevuta dell'avvenuta registrazione online. Emiliano lo ha criticato dicendo che "Renzi pensa di risolvere i problemi con i bonus e non con i diritti".

80 EURO - Sul famoso bonus del governo Renzi Emiliano afferma che è stata "una politica che si è rivelata fallimentare", mentre lo stesso ex premier replica che "gli 80 euro non sono un bonus ma il tentativo di aitare gli operai ad arrivare a fine mese".

Anche Michele Emiliano ha orientato la sua comunicazione tutta sul confronto interno, menzionando soprattutto gli slogan ufficiali della sua campagna elettorale. Si sono trovati i soldi per non far fallire le banche, si troverà anche il modo di salvare Alitalia.

Altre Notizie