Lunedi, 27 Gennaio, 2020

Corvino: A Bernardeschi proposto rinnovo

Federico Bernardeschi Corvino: A Bernardeschi proposto rinnovo
Cacciopini Corbiniano | 23 Aprile, 2017, 00:09

"Si era già pensato di intervenire con la VAR, che in certi momenti decisivi può aiutare". Anche Paulo Sousa, nonostante si parli molto di lui, lo vedo abbastanza determinato. Lo si critica per alcune cose, se torniamo indietro però ricordiamo la prima fase bella della scorso campionato. Poi c'è il Bayern, mentre la Juventus (che lo avrebbe voluto, eccome) pare essersi arresa davanti all'impossibilità di sedersi al tavolo con la Fiorentina. Ma è un allenatore bravo e moderno, non ha finito come ci si aspettava. La Fiorentina è una buona squadra, con ottimi giocatori.

Antognoni, di fatto, parla di addio di Sousa. "Ma speriamo di poterci sedere e di capire quello che sarà il percorso futuro di entrambi". Forse non per lo spettacolo, per la mentalità sicuramente.

Per il momento, comunque, Corvino 'congela' piste alternative al portoghese: "Pioli e Di Francesco?". Cio' vuol dire che sanno lavorare e lo fanno bene. "Gli allenatori italiani sono i migliori - il parere di Antognoni -". Molti sono i gioielli in pericolo, il primo è Federico Bernardeschi, sulla bocca di molti top club europei. Credo voglia rimanere a Firenze, almeno da quanto si legge sui giornali. Il calcio è cambiato, lui ha corsa e tiro. È aumentata la velocità e bisogna avere doti notevoli, sia di tecnica che di rapidità. "L'anno prossimo punteremo all'Europa, magari alla Champions, e proveremo a prendere calciatori buoni".

Altre Notizie