Martedì, 19 Novembre, 2019

Inzaghi: "Lazio affamata per battere il Palermo La Var? Sono favorevole"

Inzaghi: Probabili formazioni Lazio-Palermo: Inzaghi tra campionato e Coppa
Cacciopini Corbiniano | 22 Aprile, 2017, 21:17

Tornando alla Lazio, il clima intorno a noi è buono. "Con i tre punti sarebbe stata una Pasqua migliore, ne è arrivato uno anche se avremmo meritato la vittoria". Meritavamo i tre punti, ma dobbiamo continuare su questa strada.

"A Genova ho visto una buona squadra ma, per tanti motivi, non è riuscita a vincere". Il pareggio ci ha lasciato l'amaro in bocca. "Ci sarà tempo, a noi sicuramente complicherebbe un po' la situazione".

Chiusura sulla Juventus, che, se dovesse approdare in finale di Champions, porterebbe a modificare la data della finale di Coppa Italia contro i biancocelesti, costringendo la Lazio ad un tour de force: "Io in semifinale tiferò per loro, perché sono una società italiana e una società all'avanguardia. Non valuto quello che è stato ma quello che vedo". Due anni fa eravamo nella stessa situazione e la partita è stata preparata bene. Il nostro problema principale ora è il Palermo. "Domani voglio vedere fame e cattiveria agonistica". Ogni giocatore deve tirare fuori il meglio di se stesso e deve strappare il massimo ad ogni partita.

"Adesso mancano sei partite, è difficile dirlo".

Probabili formazioni - A 24 ore dal match, nella Lazio sono indisponibili Marchetti, Radu e Murgia. "Ma per il resto schiererò la formazione ideale". Quando ha segnato Pandev ero nel tunnel. La Lazio sta facendo un grande campionato, giocano per l'Europa ed è una squadra di grande valore tecnico. Il tecnico non pensa ai diffidati e al calendario complicato che aspetta la Lazio (nelle ultime giornate dovrà incontrare Roma, Fiorentina e Inter, oltre ovviamente la Juventus in finale).

Ci sono chance per Crecco? A sinistra abbiamo anche altre soluzioni, vedremo domani se partirà Lukaku titolare. Ci è capitato col Sassuolo e col Genoa di subire gol al primo tiro in porta.

"Dobbiamo difendere di più da squadra". Dovremo aiutarli senza lasciarli soli a livello di reparto. "Mi aspetto un Palermo che verrà a fare la partita abbastanza chiuso". Mi interessa solo di questo finale di stagione. In difesa è un periodo così, è un dato di fatto che abbiamo avuto momenti migliori in fase difensiva, in passato subivamo di meno. "Leggo anch'io queste cose, ma quello che mi preme maggiormente è questo finale di stagione: abbiamo fatto bene, avuto soddisfazioni, ma non abbiamo ancora vinto nulla". "Ci sarà tempo per prepararla, ma un po' a noi l'anticipo complicherebbe i piani - ammette -". Per quanto riguarda domani, spero ci sia lo stadio pieno nonostante il ponte: nel derby i tifosi sono stati strepitosi.

Altre Notizie