Martedì, 16 Luglio, 2019

Italia: Ferrovie Stato, utile 2016 record a 772 milioni, +66,4%

Fs utile record di 772 milioni nel 2016 Italia: Ferrovie Stato, utile 2016 record a 772 milioni, +66,4%
Esposti Saturniano | 22 Aprile, 2017, 05:36

I ricavi da servizi di trasporto raggiungono 6,38 miliardi di euro (con una crescita complessiva dei margini industriali - differenziata nei diversi segmenti di business: Short Haul e Long Haul - pari a +29 milioni di euro rispetto al 2015).

L'amministratore delegato di Fs, Roberto Mazzoncini, ha poi snocciolare gli altri dati sulle perfomance del Gruppo: "Dallo scorso anno a oggi, abbiamo introdotto ventitre Frecce 1000 e sessanta nuovi treni regionali che sono solo l'inizio di un ammodernamento di questo segmento, che dal 2019 vedrà l'ingresso in flotta 500 nuovi treni regionali per un investimento pari a 2,6 miliardi di euro". I costi operativi sono risultati sostanzialmente stabili, con un incremento dello 0,4%. Quest'anno siamo contenti anche di aver restituito un buon dividendo all'azionista, 300 milioni, e di essere stati in grado di restituire molto all'Italia. Anche lo scorso anno sono stati fatti importanti investimenti nelle infrastrutture, c'è stato un potenziamento di treni e servizi per la mobilità integrata, aumentando anche la soddisfazione del 3,5% dei pendolari. L'Ebit passa da 644 milioni di euro nel 2015 a 892 milioni di euro nel 2016, con una crescita di 248 milioni di euro (+38,5 per cento) e un Ebit Margin del 10 per cento. "Sono ormai nove anni che presentiamo un bilancio con risultati positivi e profitti - ha detto Gioia Ghezzi, presidente di Ferrovie dello Stato -". Quest'anno gli investimenti sono aumentati del 8,2%, per sfidare il futuro.

Per quanto riguarda le principali società del gruppo, Trenitalia ha realizzato ricavi operativi per quasi 5,5 miliardi, con un utile netto di 117 milioni, mentre Rfi ha fatto registrare ricavi per oltre 2,5 miliardi e un utile netto di 181 milioni di euro. Bene anche Italfer, con ricavi per 173 milioni e un utile di 8 milioni, mentre il gruppo Busitalia ha realizzato 354 milioni di ricavi e un utile netto di 6 milioni.

In un'intervista alla Stampa Mazzocini ha dichiarato che Fs è ora al "vertice in Europa per redditività". "Una volta concluso lo studio, si potrà fare la nuova società nella seconda metà del 2017, poi dovremo ottenere i certificati di sicurezza e - ha proseguito Mazzoncini - il nostro azionista prenderà le sue decisioni".

Altre Notizie