Domenica, 21 Luglio, 2019

Calciomercato Roma: Spalletti, secondo posto e addio

Roma-Napoli calendari a confronto: 36esima snodo cruciale, trittico da incubo per i giallorossi Milan, Montella sogna De Rossi. Ma la trattativa è difficile
Cacciopini Corbiniano | 20 Aprile, 2017, 02:01

STRISCIONE - Detto di Totti, chissà se sarà anche l'ultimo derby di Spalletti. Non ha vinto niente il boemo e la sua ultima avventura giallorossa, 4 anni fa, è stata fallimentare, con l'esonero a metà stagione per lasciar posto ad Andreazzoli, oggi collaboratore tecnico proprio di Spalletti. In campo il rendimento è stato da dimenticare, ma il boemo ha convinto Sabatini a riportare a casa Florenzi e ha contribuito non poco all'esplosione di Lamela e alla scoperta di Marquinhos. Impegnata a difendere il secondo posto in campionato dalle grinfie del Napoli, la permanenza di Spalletti è agli sgoccioli. Non si tratta di una notizia fresca, perché dell'interesse per il capitan futuro della Roma se ne è parlato in più occasioni delle scorse settimane. Per la mediana Montella però sogna al colpo che porta al nome di Daniele De Rossi della Roma.

È andata meglio la stagione di Gianluca Caprari: trenta partite, 8 reti. Se l'attacco del Pescara ha un volto è il suo, visto che Zeman, quando era a disposizione, gli ha risparmiato solo un quarto d'ora con il Milan. Nelle ultime 12 gare, praticamente, Totti non ha mai superato i 10 minuti di gioco.

Altre Notizie