Domenica, 21 Luglio, 2019

Meteo Napoli, ancora piogge in città: si abbassano le temperature

Meteo a Torino una bellissima settimana soleggiata Meteo, sole a Pasquetta ma da martedì clima quasi invernale
Acerboni Ferdinando | 19 Aprile, 2017, 23:15

Saranno possibili, ovunque in provincia e a tratti, anche piogge e rovesci tra la tarda mattinata e il pomeriggio di giovedì, specialmente sulla parte nord-orientale della provincia (area Fortore e Tammaro), rovesci che risulteranno nevosi, al di sopra dai 600-700 mt circa di altitudine.

Dopo il caldo anomalo degli ultimi giorni, dopo il Maestrale che ha segnato le giornate di Pasqua e Pasquetta, le condizioni meteo climatiche stanno per registrare un nuovo importante cambiamento. Un nucleo di aria fredda proveniente dal Nord Europa causerà un brusco calo termico inizialmente al Nord, da mercoledì anche al Centrosud, con forti venti settentrionali e il ritorno della neve su Alpi orientali e in alcuni settori dell'Appennino.

L'ondata di freddo appena iniziata toccherà l'apice giovedì 20 aprile.

A partire da martedì 18 aprile, sono previsti peggioramenti dal Veneto centro-meridionale, verso Emilia Romagna, quindi tutte le regioni adriatiche, Lazio e localmente anche la Toscana. Precipitazioni che in serata assumeranno carattere nevoso sulle cime dell'appennino. Temperature minime in calo.

Con questo articolo vogliamo illustrare una prima tendenza meteo per il Ponte del 25 Aprile, e lo faremo analizzando quanto proviene dai principali modelli meteo a medio termine. Venti moderati da nord-nord-est; mare poco mosso sotto costa, mosso a largo. Freddo che si sentirà in montagna e nelle zone interne, laddove tra l'altro si rivedranno anche un po' di nubi sparse. Lo Spring Storm e, i rovesci dei giorni precedenti, comporteranno un leggero calo delle temperature.

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti in anteprima iscriviti al gruppo facebook; vai qui e clicca sul bottone iscriviti.

Altre Notizie