Sabato, 20 Luglio, 2019

Closing Milan, Massimo Moratti: "Berlusconi un rivoluzionario"

Closing Milan: ci siamo Milan venduto, Berlusconi: “Lascio ma resto il primo tifoso rossonero”
Esposti Saturniano | 19 Aprile, 2017, 16:26

Il closing è diventato finalmente realtà. Dopo un lungo tira e molla, con tanti e clamorosi colpi di scena che hanno rischiato di far saltare la trattativa, la società rossonera è infatti ufficialmente passata da Fininvest a Yonghong Li.

"Se oggi lascio ogni carica operativa e rappresentativa, rimarrò sempre il primo tifoso del Milan, la squadra che mio padre mi insegnò ad amare da bambino, il sogno che abbiamo realizzato insieme". Adesso bisogna guardare avanti, e dopo tantissimi anni un cambio di questo livello mette tristezza, ma sono convinto che il Presidente abbia valutato tutto e che arrivi al momento giusto. Si chiude un'epoca molto importante": "lo dice l'ex presidente dell'Inter Massimo Moratti a Sky commentando la cessione di Silvio Berlusconi del Milan. Queste le prime parole di Li Yonghong da proprietario del Milan. "Gli acquirenti - prosegue la nota - hanno confermato l'impegno a compiere importanti interventi di ricapitalizzazione e rafforzamento patrimoniale e finanziario di AC Milan". "Rossoneri Sport Investment Lux si è avvalsa di Rothschild & Co. come advisor per gli aspetti finanziari e degli Studi Gianni, Origoni, Grippo, Cappelli & Partners e Gattai, Minoli, Agostinelli & Partners per gli aspetti legali".

Altre Notizie