Sabato, 20 Luglio, 2019

Sousa conferma l'assenza di Gonzalo Rodriguez: "E' importante per noi"

Fiorentina-Empoli: probabili formazioni e statistiche Mchedlidze: "Sono pronto a giocare dall'inizio con la Fiorentina"
Cacciopini Corbiniano | 14 Aprile, 2017, 18:53

Tramite un comunicato ufficiale, infatti, la Fiorentina ha comunicato che, a seguito di una forte contusione alla coscia destra subita nell'allenamento di ieri, Gonzalo Rodriguez non potrà essere a disposizione per la gara di domani contro l'Empoli.

Sulla preparazione della partita: "Ogni partita lavoriamo strategicamente, dipendendo dall'avversario che abbiamo davanti". Assenza pesante, considerando che i viola non possono permettersi passi falsi se vogliono continuare a sperare in una qualificazione alla prossima Europa League.

Sousa chiede ai suoi "qualità e intensità di transizioni difensive, dare velocità al nostro gioco" e non esclude la possibilità di ripetere lo schieramento a due punte come nel secondo tempo di Sampdoria-Fiorentina: "C'è sempre l'occasione di giocare con due punti se stanno bene". Abbiamo fatto una parte di questo campionato, all'inizio, con due punte, per creare dinamiche con equilibrio. Quella di sabato è una giornata favorevole alla Fiorentina, con Roma-Atalanta e il derby di Milano: "Noi dovremo concentrarci solo su noi stessi, non potendo controllare i risultati delle altre".

Il tecnico quindi spiega le recenti difficoltà incontrate da Chiesa: "E' normale che quando uno arriva a questi livelli le distrazioni ci sono e la concentrazione massima non si raggiunge". La nostra attenzione va sui nostri avversari e durante la settimana ho visto allenamenti molto competitivi tra i miei giocatori. "Nel calcio si costruiscono bandiere ma si fa presto anche a distruggerle". "Sono stati momenti diversi, concentriamoci ora sul presente".

Infine Sousa annuncia il recupero di Vecino: "Stanno bene, tutti si sono allenati bene e tutti possono giocare domani". L'ultima partita avevamo fatto quasi tutto bene, portando tanta gente in area con un gioco verticali. Uno dei gol arrivò recuperando palla alti.

Altre Notizie