Lunedi, 27 Gennaio, 2020

Jeff Koons per Louis Vuitton: i maestri dell'arte in chiave neo-pop

LVxKoons-MOBILE Jeff Koons per Louis Vuitton: i maestri dell'arte in chiave neo-pop
Deangelis Cassiopea | 13 Aprile, 2017, 10:30

Louis Vuitton presenta Masters, la collezione di borse disegnate da Jeff Koons, artista di fama che rivisita alcuni dei capolavori della pittura mondiale adattandoli alle creazioni più celebri della maison. Alla serata hanno partecipato attrici e celebrities tra cui Cate Blanchett, Jennifer Aniston, Justin Theroux, Michelle Williams, Jennifer Connelly, Catherine Deneuve, Léa Seydoux, Miranda Kerr e Adèle Exarchopoulos (vedi tutte le foto dei vip nella gallery qui sopra).

Da sempre affascinato dal panorama artistico contemporaneo (ricordate le collaborazioni con Stephen Sprouse, Takashi Murakami, Richard Prince, Yayoi Kusama solo per fare qualche nome?) il brand ha scelto questa volta l'eclettico Jeff Koons, che ha ripreso le opere di "Gazing Ball" - una serie di riproduzioni dipinte a mano su larga scala dei lavori dei Grandi Maestri della storia - da riprodurre su una selezione di iconiche it-bags.

Il culmine si è avuto nel 2014 con l'inaugurazione della Fondation Louis Vuitton a Parigi, spettacolare museo d'arte concepito da Frank Gehry dentro il parco del Bois de Boulogne.

Le riproduzioni dell'artista dei lavori di da Vinci, Tiziano, Rubens, Fragonard e Van Gogh sono state trasferite sulle borse icona della maison, come la Speedy, la Keepall e la Neverfull. E' nata dalla collaborazione con Jeff Koons, l'artista statunitense diventato famoso con le sue opere kitsch e neo-pop che descrivono in modo ironico la moderna società consumistica, verrà lanciata alla fine di aprile ed è composta da borse, portafogli, zaini e piccola pelletteria, decorati con le stampe di cinque tele che sono entrate nella storia dell'arte.

Louis Vuitton sceglie Jeff Koons.

Amate le borse e le opere d'arte?

La collezione, presentata in Aprile, sarà solo il primo capitolo di un progetto più ampio e che vedrà Vuitton e Koons nuovamente insieme. Stay Tuned! . Un punto di svolta radicale per la maison, che non ha mai permesso di ridisegnare l'iconico motivo.

Altre Notizie