Domenica, 21 Luglio, 2019

Aspettando i riti della Settimana Santa a Maruggio

Pasqua: i riti della Settimana Santa a Venezia Dai misteri di Procida alla Via Crucis di Ravello: i riti della Pasqua in Campania
Esposti Saturniano | 09 Aprile, 2017, 14:32

A mezzogiorno, infine in cattedrale, l'arcivescovo Ignazio Sanna celebrerà la messa solenne che chiuderà le celebrazioni pasquali.

Il primo appuntamento è in programma lunedì 10 aprile, quando alle 18.00 è in programma la Santa Messa interparrocchale a S. Maria di Portosalvo; alle 19.15, dalla chiesa del quartiere Barracca, partirà la processione con la vara del Cristo Morto, che percorrerà le vie Francesco Crispi e Regina Margherita fino alla chiesa S. Maria del Carmelo. Accanto a queste stampe, alcuni dipinti coevi di pittori della stessa città tedesca.

GIOVEDÌ 13 APRILE, alle ore 20.30, in Cattedrale, celebrazione della Santa Messa in Cena Domini, con il rito della lavanda dei piedi. A conclusione, Lucrezia di Leonardo, musicista docente di flauto traverso, presenterà la "guida all'ascolto della trascrizione dello spartito originale del Miserere del musicista originario di Pianella, il M°di Cappella Crescenzo Pignatari (1710- 1790)".

Concerto che celebra attraverso la musica l'apertura della Settimana Santa.

Il 9 aprile, Domenica delle Palme, si festeggia la "memoria" dell'ingresso di Gesù in Gerusalemme.

Martedì 11 aprile, alle 10,30, sarà officiata la messa in onore dei confratelli defunti che hanno indossato il tradizionale saio color viola. Domenica 16, Santa Pasqua, la processione dell'Incontro: dalla parrocchia S. Maria del Carmelo uscirà il simulacro dell'Addolorata che verrà portato in processione verso Pozzo Lazzaro, dove ci sarà l'incontro con la statua del Cristo Risorto uscita dalla chiesa S. Maria di Portosalvo. La processione attraverserà le strade principali di Ravello, partendo da piazza Fontana Moresca alle ore 20 per poi snodarsi lungo via dell'Episcopio e viale Richard Wagner, fino a raggiungere il sagrato del Duomo e, ultima tappa, l'interno della Chiesa di Santa Maria a Gradillo, all'esterno della quale, per consentire al pubblico di seguire l'ultima stazione della via Crucis, sarà collocato un maxischermo. Sempre alle 10, dalla chiesa di Sant'Antonio Abate, l'arciconfraternita dei Servi di Maria porterà in processione la Madonna. Piazza Colonna Mariana sarà anche il luogo di incontro di tutte le autorità religiose, delle confraternite cittadine, dei Gremi, del sindaco accompagnato dalla giunta comunale.

Nei giorni scorsi, intanto, una novità per la confraternita dei Santissimi Misteri. "A distanza di sette ore dalla partenza, la processione ritorna nella tarda serata alla Chiesa dell'Immacolata, dove il corteo si scioglie tra il tripudio dei fedeli ".

Altre Notizie