Lunedi, 21 Ottobre, 2019

Avv. Grassani: "Napoli non deve un euro a Higuain"

Higuain si illude che unirsi a un gruppo vincente possa renderci vincenti SNAI - Coppa Italia, Napoli e il sogno rimonta: l'impresa con la Juve vale 5,50
Esposti Saturniano | 07 Aprile, 2017, 23:31

Tra i due, dopo il passaggio del bomber alla Juventus, non scorre buon sangue.

Al termine dell'incontro è il tecnico azzurro Maurizio Sarri ad analizzare la prestazione dei suoi, dicendosi soddisfatto di quanto visto nei 90' di questa sera: "Abbiamo disputato una grande partita, fare tre gol ad una squadra che ne subisce pochissimi significa tanto, ma ribaltare il risultato era difficilissimo".

Ai microfoni di Radio Marte, il legale del Napoli, Mattia Grassani, ha fatto sapere che non i soldi non saranno versati all'attaccante argentino. A vincerla alla fine è stato il team di Sarri, ma il 3-2 finale in rimonta - griffato, nonostante ciò, dalla doppietta sontuosa del super grande ex Higuain - premia la Juventus per via del 3-1 dell'andata: i bianconeri raggiungono la 17esima finale di Coppa Italia della loro storia, la 3ª consecutiva della gestione-Allegri. Gonzalox Plus", oppure la foto di Higuain con la scritta "Ciao Napoli, io vado in finale", fino ad arrivare a dei divertenti fotomontaggi con protagonisti De Laurentis e Higuain, passando attraverso sfottò del tipo: "Quando finalmente batti la Juve, ma perdi lo stesso", "Il Panza che zittisce Napoli intera, pronto il murales vicino a Diegito!

In verità, una papera del portiere di Coppa Neto ha spianato la strada al Napoli, tuttavia gli uomini di Sarri, ancora una volta, contro la migliore squadra italiana, hanno dimostrato di poter competere alla pari. Ammoniti: Rincon, Koulibaly, Callejon, Cuadrado, Diawara, Ghoulam, Pjanic, Dani Alves.

La Juventus, contrariamente a ciò che aveva fatto in campionato, non imposta una gara difensiva, ma se la gioca a viso aperto. Il pareggio, dunque, è arrivato come giusta conseguenza. Ma al 59′ è ancora Higuain ad ammutolire tutti segnando l'1-2. Higuain e il suo ex presidente dovranno comparire davanti a un arbitrato. Hai milioni di appassionati che non ti tradirebbero mai, ma la posta in palio è troppo alta, non perdere o vincere a casa dell'amico di Dela (lotito) è fondamentale, per tutti.

La partita perde di intensità, forse anche perchè il Napoli comincia a non credere più nell'impresa. Il Napoli ha reagito, trovando l'1-1 con un bel gol di Hamsik all'8′ della ripresa, ma ancora Higuain ha concretizzato una efficace azione dei suoi al 14′.

Altre Notizie