Mercoledì, 13 Novembre, 2019

Argentina, la delusione di Batistuta: "In Nazionale neanche mi hanno salutato"

Batistuta Argentina, Batistuta: «Se Higuain non rende perché non chiamare Icardi?»
Cacciopini Corbiniano | 06 Aprile, 2017, 21:17

Con la maglia della Fiorentina e della Roma ha segnato una pagina importante del calcio italiano, lasciando ricordi indelebili anche con la maglia dell'Argentina. "Questa è una Nazionale, non è un club e si vive di momenti".

L'ex bomber e capitano viola, secondo miglior marcatore di sempre dell'Argentina dietro Lionel Messi, è stato in visita nel ritiro della nazionale di Edgardo Bauza, finito nell'occhio del ciclone dopo il ko con la Bolivia che mette seriamente a rischio la qualficazione per i mondiali di Russia 2018. Lo considero un discorso generazionale perchè io con questi ragazzi non ho niente a che fare, mi sarebbe piaciuto che mi avessero salutato, però, non perchè sono io, ma perchè ho giocato e sono in questo ambiente. Non penso mi abbiano mancato di rispetto, evidentemente si sentivano di fare così. "Ai nostri temi ci comportavamo più da comuni mortali e la gente lo percepiva". Sta giocando molto bene alla Juventus, è in corsa per diversi titoli ma se di tanto in tanto ha bisogno di riposarsi perché non dare una chance a Icardi? Questa è una Nazionale, non una squadra.

Altre Notizie