Lunedi, 24 Giugno, 2019

TIM lancia l'operatore low-cost Kena Mobile

Voce, Internet e “tutto compreso”, le prime tariffe di Kena potrebbero essere così Kena Mobile: ecco le prime offerte del gestore virtuale “economico” di TIM
Esposti Saturniano | 04 Aprile, 2017, 05:59

Arriva un nuovo operatore virtuale nel mercato italiano della telefonia, attraverso la rete TIM. Si chiama Kena Mobile e propone offerte particolarmente concorrenziali.

Tra le varie opzioni attuabili segnaliamo l'opzione "100 Minuti" che a 2,99 Euro ogni 30 giorni permetterà di chiamare per 100 minuti tutti i numeri fissi e mobili. In più si possono abbinare le opzioni 1 GB a 3,99 euro ogni 30 giorni oppure 1000 SMS a 2,99 euro ogni 30 giorni.

Kena Voce: 1000 minuti di conversazione verso tutti per 3,99 € ogni 30 giorni.

TIM ha deciso di sfruttare questa prima fase per monitorare il mercato e si baserà sulla richiesta per formulare la sue offerte low cost future secondo i fusti del pubblico.

Ricordiamo che, non essendo ancora online il sito, ci troviamo a parlare di voci, anche se ben accreditate, quindi potrebbero esserci variazioni anche consistenti rispetto alle effettive offerte di Kena Mobile. Per i piani Internet e Digital, la SIM costa 20 euro (di cui 5 euro come contributo di attivazione; 3,99 o 9,99 euro come primo canone e il resto disponibile come credito residuo). Le sim verranno consegnate con corriere (che dovrà anche verificare la corrispondenza tra l'identità dell'intestatario del contratto e chi la riceve) o negli stessi negozi. Tuttavia è possibile tentare di contattare il servizio clienti della compagnia per sapere se il proprio numero è "compatibile" con il piano.

E' qualcosa che tutti i prorietari di un numero di telefono mobile devono fare per cercare di risparmiare quanto più possibile scegliendo le tariffe più convenienti in base alle proprie esigenze, ma spesso e volentieri orientarsi nel vastissimo panorama di offerte messe a disposizione dai principali operatori di telecomunicazione può diventare piuttosto complicato, tra tariffe che devono tenere in considerazione non solo le chiamate vocali, ma anche la navigazione in rete che sempre più spesso gioca un ruolo fondamentale nella scelta della promozione. In aggiunta ci saranno Lo Sai e Chiama Ora, servizi per informare a proposito delle chiamate perse gratuitamente, ma dopo un primo periodo diventeranno a pagamento.

Altre Notizie