Mercoledì, 23 Ottobre, 2019

Definizione agevolata Equitalia, sportelli aperti anche di pomeriggio per rottamazione cartelle

Per rottamare le cartelle c’è tempo fino al 21 aprile Rottamazione cartelle Equitalia, attenzione alle e-mail truffa
Esposti Saturniano | 02 Aprile, 2017, 19:41

Accertata la piena sostenibilità dell'operazione per le finanze del Comune di Chieti, si è potuto procedere alla rottamazione delle cartelle, aiutando così le famiglie in difficoltà e nel contempo facilitando al Comune l'incasso di crediti che altrimenti difficilmente sarebbero stati esigibili. Per andare incontro ai contribuenti che pensano di avere in sospeso dei ruoli, ma non sono più in possesso dei documenti, Equitalia ha attivato Contotax, il calcolatore digitale che consente di effettuare un estratto conto dei debiti con il Fisco e inoltre di poter simulare le eventuali rate per valutare se sono sostenibili. Nell'area riservata del sito Equitalia, alla quale si accede con il Pin fornito dall'Inps o dall'Agenzia delle Entrate, è possibile avere una visuale d'insieme delle proprie cartelle debitorie nei confronti dell'Agenzia delle Entrate, dell'Inps, delle Regioni, dei Comuni.

Sul portale www.gruppoequitalia.it sono riportati, a titolo di esempio, alcuni dei domini utilizzati per l'invio delle false e-mail di cui Equitalia ha avuto conoscenza sulla base delle segnalazioni, anche informali, dei destinatari.

Mentre si avvicina la scadenza del 21 aprile entro la quale potranno essere "rottamate" le vecchie cartelle, pagando il dovuto senza interessi né multe, i criminali informatici continuano a speculare sull'ingenuità di alcuni contribuenti inviando loro false ingiunzioni a nome di Equitalia. A questi, si aggiungono, come sopra accennato, altri 15 sportelli di Equitalia. La procedura infatti, una volta avviata, non ammette ritardi o rinvii: il mancato pagamento in tempo utile anche di una sola rata interrompe la definizione agevolata e riporta il contribuente al debito iniziale, compreso di tasse e interessi. È stato prorogato fino al 21 aprile il termine per aderire alla definizione agevolata delle cartelle esattoriali di Equitalia, la cosiddetta "rottamazione delle cartelle", che permette ai contribuenti che hanno ricevuto cartelle e avvisi di pagamento da parte di Equitalia di ottenere una riduzione delle somme da pagare.

Altre Notizie