Giovedi, 20 Giugno, 2019

Pescara-Milan, Montella si affida ad un centrocampo inedito per cercare punti europei

Pescara- Sebastiani vola in Cina. Parlano Campagnaro e Memushaj Pescara, Campagnaro: 'Prima il Milan poi il rinnovo'
Cacciopini Corbiniano | 02 Aprile, 2017, 18:39

"Proveremo a batterlo", continua "Sdengo", parlando del Milan. Seguite LIVE la conferenza stampa del tecnico viola aggiornando la diretta con F5! Il 2-0 di ieri sera porta la firma del bosniaco, arrivato all'incredibile cifra di 33 gol stagionali tra campionato e coppe: nessuno mai, nella storia della Roma, era riuscito a fare meglio e il bello è che siamo solo all'inizio di aprile. Se arriveranno i nuovi proprietari capiremo l'uno cosa vuole dall'altro e viceversa. La squadra tecnicamente c'è, i giocatori hanno esperienza, ma la rosa non è omogenea, si gioca a livello individuale. "La squadra ha fatto quasi il massimo, non possiamo rimproverarci nulla".

"Sta facendo molto bene, il suo contratto non dipende da me, credo che nella valutazione di una scelta non c'è solo la questione economiche ma anche le aspettative del club e del giocatore". Col Genoa la squadra è stata paziente e mi è piaciuta molto. "Siamo ancora lontani. Dobbiamo, tuttavia, dimostrare che anche noi sappiamo giocare a calcio".

Il Milan vincerà la partita, per giunta senza eccessiva fatica, come Chievo, Sampdoria, Udinese e Atalanta.

Zeman deve fare a meno invece di Gilardino, Coda e Stendardo ma recupera Campagnaro per la sfida contro il Milan. Eccezion fatta per una conclusione di Sosa al 12' che sfiora il palo, i rossoneri non riescono a mettere alle corde il Pescara, che si difende e ribatte colpo su colpo (come al 14' su un bolide di Bovo deviato in corner).

Queste le sue dichiarazioni: "Quando abbiamo pensato che la partita fosse facile, abbiamo fatto pessimi risultati". Quando abbiamo avuto il calendario più difficile abbiamo fatto ottime cose. Domani serve un atteggiamento da grande squadra ma anche da squadra umile.

"Sono rientrati tutti bene dalla Nazionale, anche Gomez, perchè è a disposizione".

Domani affronterà Montella, a cui è legato da un curioso retroscena: "Dissi io a Sensi di comprarlo e mi è dispiaciuto non poterlo allenare. Per quanto riguarda Montolivo è stato fermo a lungo e ci vorrà ancora qualche settimana".

Altre Notizie