Martedì, 25 Giugno, 2019

Palermo, la conferenza stampa di Diego Lopez

Il Palermo si prepara al match contro il Cagliari: Lopez verso il ritorno al 4-2-3-1 Palermo-Cagliari probabili formazioni: out Diamanti
Cacciopini Corbiniano | 02 Aprile, 2017, 16:17

Non è l'ultima spiaggia perché la matematica lascerebbe in ogni caso qualche spiraglio ma, per il Palermo, la gara interna con il Cagliari valida per la trentesima giornata e in programma domani alle 15 è comunque una partita fondamentale.

Gli ultimi esperimenti non hanno particolarmente impressionato il tecnico Diego Lopez che sembra orientato a voler tornare alla vecchia difesa a quattro: per sua fortuna potrà contare sui graditi rientri di Rispoli e Andelkovic che dovrebbero partire dal primo minuto. La partita scorsa ha giocato perché nel frattempo è migliorato. I rosanero hanno in pratica un solo risultato a disposizione: se vogliono accorciare il gap dal quartultimo posto occupato dall'Empoli e tenere vive le speranze di salvezza devono assolutamente vincere.

Mister Rastelli è alle prese con tanti dubbi di formazione a causa delle imperfette condizioni fisiche di numerosi giocatori: è ancora incerta, ad esempio, la presenza in campo di Borriello, acciaccato, che si aggiunge agli altri indisponibili tra cui Melchiorri, Barella e Dessena. Posavec è il nostro portiere, sta bene cosi come tutti i nazionali. Trajkovski è un calciatore che può dare molto di più rispetto a ciò che ha dato. "Ci penserò dopo ma adesso penso solo a vincere". I rosanero affronteranno un Cagliari che naviga in acque tranquille: "I rossoblù meritano la classifica che hanno".

"Rispoli è un recupero importante". Credo che abbiamo un grande potenziale, ma deve imparare a sfruttare meglio le sue qualità. Lo dice la "logica" ma lo ha detto apertamente anche il presidente Baccaglini attraverso il video-messaggio diffuso sui social del club di viale del Fante giovedì in occasione del test a porte aperte disputato dalla prima squadra allo stadio contro la formazione Under 17. "Cionek è un calciatore esemplare, dà tutto in tutti gli allenamenti".

"Dobbiamo tirare di più in porta". Non bisogna fare per forza gol alla Del Piero, ma bisogna tirare molto di più da fuori area e da dentro tirare perfare gol. "Ora è una cosa che ci serve".

Altre Notizie