Martedì, 18 Giugno, 2019

Premier: Chelsea ko e Tottenham a -7

LaPresse  PA LaPresse PA
Cacciopini Corbiniano | 02 Aprile, 2017, 12:53

Prematuro parlare di Premier riaperta? Il suo obiettivo è intanto quello di vincere la Premier ed arrivare il più in fondo possibile in FA Cup, per poi capire se il magnate russo sarà effettivamente disposto ad assecondare in tutto e per tutto le sue richieste di mercato per rendere la rosa londinese ancora più competitiva. Bastano infatti quattro minuti a Zaha per riportare il match in parità, con un rasoterra angolatissimo scagliato tra una selva di gambe che trafigge Courtois. Si ferma a tredici la striscia di vittorie consecutive allo Stamford Bridge. La pressione nei minuti finali della capolista non va a buon fine e al triplice fischio di Pawson (oltre il minuto 100) è Big Sam ad esultare.Rimane un "giallo": nel primo tempo l'insufficiente Pawson non ravvede un fallo di mano di Townsend in piena area di rigore del Crystal Palace. Inutili gli sforzi della squadra di Conte di trovare il pari; è arrivata la seconda sconfitta interna stagionale. Sfiora il gol in altre occasioni e lascia sistematicamente sul posto gli inermi difensori avversari.

David Luiz-Cahill, perchè oggi la retroguardia del Chelsea ha sciorinato una prestazione disastrosa. La squadra di Conte pian piano si disunisce, con alcuni giocatori molto nervosi, su tutti Diego Costa.

Altre Notizie