Lunedi, 21 Mag, 2018

Cambio ora legale 2017: come fare con smartphone e dispositivi digitali

L’ora legale 2017 scatterà alle 2.00 di Domenica 26 Marzo L’ora legale 2017 scatterà alle 2.00 di Domenica 26 Marzo
Deangelis Cassiopea | 25 Marzo, 2017, 15:23

L'idea di introdurre l'ora legale nasce dal bisogno di ottimizzare l'uso della luce solare al fine di ottenere un risparmio nel consumo di energia, tema molto sentito in particolare durante la crisi energetica degli anni 60 e 70. Per il 2017 il corrispettivo economico di questo risparmio energetico è calcolabile in 104 milioni di euro.

Terna - la societa' che gestisce la rete elettrica nazionale - stima un minor consumo di energia elettrica pari a circa 555 milioni di kilowattora, quantitativo corrispondente al fabbisogno medio annuo di circa 200 mila famiglie.

Spostando in avanti le lancette di un'ora, si ritarda l'utilizzo della luce artificiale in un momento in cui le attività lavorative sono ancora in pieno svolgimento. Le giornate si allungano, avendo un'ora di luce in più, ma si dormirà un'ora in meno. Sembra quindi che l'ora legale giochi anche a favore dell'ambiente. Sono possibili, dunque, stati di stanchezza e dunque di maggiore irritabilità, difficoltà a concentrarsi, insonnia e altre conseguenze, comunque temporanee fino a che il bioritmo non si riassesta, che però possono essere attenuate grazie ad alcuni piccoli accorgimenti. Naturalmente sono da evitare le bevande eccitanti, come il caffè, soprattutto nel pomeriggio: meglio un buon decaffeinato o uno spuntino a base di frutta.

Il primo a pensare all'ora legale fu nienteméno che Benjamin Franklin, quando nel 1784 pubblicò un articolo nel quale proponeva un cambio orario legato all'allungamento delle giornate primaverili con lo scopo di risparmiare energia. L'ultima modifica ai tempi dell'ora legale risale al 1996: da allora il passaggio dall'ora solare a quella legale avviene con uguali tempi (fusi orari a parte) e modalità tra tutti gli stati dell'Unione Europea. Nello stesso anno anche l'Italia adottò l'ora legale, sempre per esigenze legate alla Grande Guerra, per essere poi soppressa nel 1920. L'adozione definitiva dell'ora legale in Italia è avvenuta nel 1966.

Altre Notizie