Venerdì, 18 Ottobre, 2019

Malagò: "Coni preallertato per abbattimento barriere Olimpico"

Luiss, Presentazione Bilancio di impatto 2016 AS Roma: presenti Pallotta, Baldissoni e Malagò LUISS, Baldissoni: “A giorni verranno rimosse le barriere”. Pallotta: “Nessuna domanda su Totti e Spalletti” (FOTO e
Evangelisti Maggiorino | 23 Marzo, 2017, 05:03

Sembra che effettivamente, ve lo confermo, dai ministri competenti su iniziativa, tra l'altro, del Ministro dello Sport Luca Lotti, sia giunto il momento di fare un passo in avanti verso la normalizzazione, in quella che era diventata una situazione anomala. Come e perchè siamo arrivati a redigere un bilancio di impatto, questo tenterò di spiegarvi. Ciò che servirebbe al costruttore Parnasi e alla Roma, è infatti un intervento politico "pesante", che lavori per la concessione da parte della Regione della proroga della conferenza dei servizi negata un mese fa. La Luiss da tempo è impegnata sul fronte della determinazione che si debba misurare non soltanto il valore economico, ma l'impatto delle aziende sulla società. Ha preso la parola anche il presidente del Con Giovanni Malagò: "Non è un problema di essere dispiaciuti per la mancata candidatura alle Olimpiadi, ma è una ferita grave".

Ore 19.25 - Ecco l'intervento di James Pallotta: "Con questo progetto abbiamo voluto avviare un percorso strutturato di avvicinamento all'innovativa metodologia di misurazione dell'impatto sociale, consapevoli che ogni società non possa esimersi dall'obbligo morale di esercitare un ruolo attivo a favore delle comunità in cui opera".

Inizia a parlare Malagò: Scusate il ritardo ma sono di ritorno da Milano dove sono stato invitato ad un dibattito promosso da Facebook che si sovrappone al tema di oggi, cioè quanto il digitale abbia influito sul mondo dello sport. Io spesso chiedo 'Che cosa è alla Roma?' e qualcuno risponde 'una squadra di calcio', ma anche la Luiss calcio è una squadra di calcio. Malagò aggiunge: "Il CONI è stato pre allertato per disporre la rimozione, siamo in attesa della disposizione formale". Tutto nasce dalle considerazioni di quello che la Roma dovrebbe essere e come noi approcciamo il nostro modo di lavorare per la Roma. Stilato per la prima volta in Italia, il nuovo strumento vuole valorizzare la trasparenza e le attivita' realizzate per gli stakeholders della As Roma e per la citta', misurandone le potenzialita' in chiave sociale, occupazionale, ambientale, culturale e ovviamente economica. L'analisi si è focalizzata su quattro aree: attività educative e formative per i giovani, storia del club e brand identity, rapporto con i tifosi e ruolo della Società sportiva in veste di ambasciatrice virtuosa della città di Roma.

Altre Notizie