Giovedi, 18 Luglio, 2019

Raffaele Marra a Romeo: "Ti mando incarichi e retribuzioni"

Il sondaggio di IZI per Repubblica Roma Il sondaggio di IZI per Repubblica Roma
Acerboni Ferdinando | 09 Marzo, 2017, 14:42

MARRA A ROMEO: TI MANDO GLI INCARICHI - Dagli atti depositati nei giorni scorsi, emerge più chiaramente quale fosse il ruolo di Marra in Comune. Raffaele Marra suggerivavia sms incarichi e retribuzioni disegnando le basi dellamacrostruttura del Campidoglio.

Secondo quanto scritto dall'Agenzia Nazionale Stampa Associata, l'ex finanziere braccio destro della Raggi avrebbe inoltre scritto a Salvatore Romeo "Domani ti mando i provvedimenti da adottare, i possibili incarichi e le retribuzioni". Dalle chat arriva quindi la conferma che i "quattro amici al bar" (Marra, Romeo, Raggi e Frongia) anche prima del mandato pentastellato erano già concentrati sui ruoli e le caselle da riempire.

"Lo stiamo facendo, e nel nuovo regolamento di pulizia urbana, che è in fase consultiva interna ma che quanto prima verrà sottoposto all'approvazione dell'organo deliberante, è stato elaborato un apposito articolo che prevedendo il divieto di tenere alcuni comportamenti, tra cui rientra il rovistaggio, nonché il trasporto anche tramite l'utilizzo di mezzi mobili consenta di avere un adeguato apparato sanzionatorio - ha proseguito - Ci stiamo muovendo innanzitutto a livello regolamentare per disciplinare una fattispecie che oggi non è prevista". Un incarico durato pochi mesi: entrambi se ne andranno denunciando con forza proprio lo strapotere di Romeo e Marra. Subito dopo l'ex vice capo di gabinetto scrive: "Ti ho inviato due mail, la prima con la macrostruttura". Confermami che hai ricevuto le mail e che riesci ad aprire gli allegati. I riferimenti sarebbero a Daniele Frongia, vicesindaco, e alla stessa Raggi.

Marra parla di Marcello Minenna e di Carla Raineri: "Hai letto la mia email circa il compenso di mm?" "Io non sono corrotto - ha aggiunto Marra - sono una persona perbene. Il mio rapporto con Scarpellini era solo amichevole, forse l'ho visto 10 volte".

Raffaele Marra, interrogato lo scorso 20 dicembre nel carcere di Regina Coeli, ha detto agli inquirenti di aver "più volte manifestato alla sindaca Virginia Raggi" il desiderio di "andare via" dal Campidoglio.

Altre Notizie