Domenica, 21 Luglio, 2019

Marchionne: "Fusione con Gm? Aspetto Volkswagen. Lascerò Fca nel 2018"

Verso nozze Psa-Opel via libera da cda casa francese Verso nozze Psa-Opel via libera da cda casa francese +CLICCA PER INGRANDIRE
Acerboni Ferdinando | 09 Marzo, 2017, 03:30

Parlando di affari americani invece l'ad ha spiegato di non essere troppo preoccupato dalle dichiarazioni di Donald Trump, perché il presidente degli Usa vuole semplicemente "riportare in America quello che appartiene all'America". Ieri Mike Manley, responsabile del marchio di fuoristrada, ha detto che "è possibile" che un altro modello Jeep venga prodotto in Italia. La fabbrica produce bene - ha precisato -, ma la futura Panda non sarà fatta a Pomigliano e neppure in Italia. "Con tutto il rispetto Pomigliano sa fare di meglio. Dal 2020 in Italia il gruppo avrà solo produzioni premium, coi marchi Alfa Romeo e Maserati" sono state le sue parole. "Potrei rifarlo, e potrei bussare a qualsiasi porta se pensassi che sia giusto per il business".

Altra importante precisazione: "Fino a quando ci sarò io alla guida del Gruppo FCA, non venderò nessuno dei nostri brand". Così la segretaria generale della Cgil, Susanna Camusso, risponde ai giornalisti che le chiedono un commento alla decisione di Fca di spostare la produzione della Panda da Pomigliano. "É quanto afferma Francesco Percuoco, responsabile settore auto della Fiom di Napoli, in una nota condivisa anche dalla Cgil provinciale, in merito all'annuncio del Ceo Fca, Sergio Marchionne, della volontà di spostare la produzione della Panda dallo stabilimento di Pomigliano d'Arco" Troviamo quanto meno singolare - continua la nota - che un amministratore delegato dichiari di assegnare allo stabilimento di Pomigliano nuovi modelli per il 2019/2020, cioè quando il suo mandato sarà scaduto. "Se voglio prendere l'ultima parte degli incentivi devo rimanere, altrimenti non prendo nulla. Il mio termine finale è nel 2020-21". "È stato un grande sforzo, non solo finanziario, siamo contenti di quanto fatto tecnicamente con la piattaforma con Giulia e Stelvio, ora bisogna completare la gamma".

Altre Notizie