Domenica, 15 Settembre, 2019

Un brevetto Apple suggerisce grandi novità per il riconoscimento facciale

Acerboni Ferdinando | 09 Marzo, 2017, 03:12

Un anniversario che il colosso d Cupertino vuole festeggiare alla grande con questo nuovo smartphone che si preannuncia rivoluzionario.

Si parla tanto di questo nuovo iPhone per il decennale che dovremmo vedere proprio nel corso del 2018.

In fase di profondo rinnovamento e ricollocazione sul mercato, Sharp si appresta a investire (nuovamente) nella tecnologia OLED per la creazione di nuove linee di produzione dedicate a pannelli per mobile.

Per arrivare a questa considerazione, la fonte sottolinea gli investimenti che stanno facendo Samsung Electro-Mechanics e Interflex per realizzare infrastrutture necessarie a realizzare le schede a circuito stampato flessibile FPCB necessarie per costruire gli schermi OLED dei futuri iPhone.

Altri analisti invece hanno confermato le indiscrezioni trapelate su Internet ad oggi e hanno affermato che la novità più significativa del prossimo flagship della Mela Morsicata sarà il design considerando la parte frontale esente di cornici, formata completamente dallo schermo.

L'iPhone 8, quindi, potrebbe a tutti gli effetti diventare il top di gamma assoluto di Apple, mentre gli altri due dispositivi dovrebbero avere prezzi più accessibili. Insomma si tratta di un aspetto che rappresenterebbe senza ombra di dubbio un punto di forza rispetto ai diretti concorrenti.

Pur non rivelando quali vulnerabilità restino ancora da correggere nel sistema operativo degli iPhone, Apple sottolinea che in base a "un'analisi iniziale" condotta, "molti dei problemi trapelati sono stati già riparati nell'ultimo iOS". Per entrare a regime, l'impianto necessiterà tuttavia di interventi massicci a partire dai prossimi mesi, che rinvieranno l'operatività al 2019.

Altre Notizie