Lunedi, 22 Luglio, 2019

Huawei P10 Lite arriverà a marzo

Acerboni Ferdinando | 02 Marzo, 2017, 11:36

E dunque prima di passare ai nuovi prodotti vale la pena ricordare che l'azienda cinese è arrivata molto in fretta al terzo posto nel mondo (9,5%) dopo Apple (17,9%) e Samsung (17,8%) negli smartphone (dati Gartner di pochi giorni fa riferiti al quarto trimestre 2016).

Come su P10 normale anche la fotocamera anteriore è da 8 megapixel potenziata da LEICA, e il software generico della camera permette l'utilizzo della nuova Portrait mode, e della possibilità di abbellimento e dei live previews per selfie e camera anteriore.

C'era molta attesa per i nuovi smartphone di Huawei. Diverse le batterie non come durata ma per potenza, 3.200 mAh per Huawei P10, 3.750 per il P10 Plus. Il lettore di impronte digitali è stato spostato nella parte frontale, sotto il display ed è presente il tasto Home. Se torniamo indietro con la mente e guardiamo P10, ci rendiamo conto dei passi da gigante fatti da Huawei realizzando un prodotto completo e dalla qualità costruttiva paragonabile, se non superiore, ad altri concorrenti. Queste sono le informazioni svelate da un rivenditore olandese che ha pubblicato sul suo sito le caratteristiche e il prezzo dello smartphone.

"HUAWEI P10 PLUS - Huawei P10 Plus ha uno schermo più grande, da 5.5" e a risoluzione Quad-HD.

Huawei P10 e P10 Plus sono disponibili in tantissime varianti di colore per soddisfare più utenti possibili, come rosa, verde, oro, bianco, blu e nero.

Lo schermo IPS da 5,2 pollici ha una risoluzione full HD (1920×1080 pixel), mentre la dotazione hardware include un processore octa core Kirin 655, affiancato da 4 GB di RAM e 32 GB di memoria flash, espandibili con schede microSD fino a 256 GB. Il Huawei sarà basato su Android Nougat 7.0 personalizzato con l'EMUI 5.1. Si tratta di una importante novità che conferma la volontà di Google di rendere Android 2.0 Wear meno dipendente dai telefoni e più una piattaforma indipendente. Il prezzo per il modello da 4GB di RAM e 64GB di memoria interna è di 699 euro, mentre per la versione da 6GB di RAM e 128GB di spazio di archiviazione sarà necessario sborsare 799 euro. Sul fondo della cassa c'è un sensore ottico per misurare la frequenza cardiaca, e c'è anche il supporto all'NFC e a Google Pay.

La connettività è garantita dai moduli WiFi 802.11a/b/g/n/ac, Bluetooth 4.1, GPS, NFC e LTE. La partnership con Ricostru ha l'obiettivo di creare una nuova estetica nel design della tecnologia, fondendo l'eccellenza ingegneristica di Huawei con lo spirito futurista del marchio Ricostru. Il ruolo dei wearable è ancora tutto da definire, ma Huawei pare ancora interessata a questo comparto e spinge aumentando l'offerta anche in questo settore.

Il produttore cinese ha voluto offrire due modelli distinti a seconda del tipo di utenza, con il Huawei Watch 2 Sport destinato ai più giovani e agli sportivi e il modello Classic che ha invece un aspetto più serioso ed elegante.

Altre Notizie