Venerdì, 13 Dicembre, 2019

Palermo, Zamparini: "Sto per dimettermi, squadra agli americani"

Cacciopini Corbiniano | 28 Febbraio, 2017, 05:42

La presidenza passerà a un "membro e rappresentante di un fondo anglo-americano, che si è contrattualmente impegnato ad investire nei progetti del Gruppo Zamparini con priorità iniziale negli investimenti del Palermo".+. Ad annunciarlo un comunicato apparso poco fa sul sito del club siciliano. Nella nota si legge: "Il Presidente Maurizio Zamparini comunica di aver rassegnato le dimissioni dalla carica di Presidente del Palermo Calcio". L'ormai ex patron rosanero, che ha definito in questi giorni con i suoi collaboratori un'operazione condotta sotto traccia a partire dal mese di ottobre dopo la fumata nera legata alla trattativa con gli imprenditori cinesi, svela inoltre la mission sportiva della nuova proprietà: "Obiettivo degli investitori sarà riportare il club nella posizione che la città merita, quella EUROPEA, con un programma di 3-5 anni".

I tifosi del Palermo avevano protestato contro il loro presidente e la società per un'annata da dimenticare, almeno finora e per un mercato fatto al di sotto le aspettative e con una squadra non reputata all'altezza della categoria. Dopo tante gioie mai provate prima dal popolo palermitano e qualche pesante e recente amarezza (la retrocessione in B è vicina), Zamparini dunque sta per passare la mano. Questa volta però sembra davvero finita l'esperienza di Zamparini al vertice della società rosanero, rilevata nel 2002 dalla famiglia Sensi e promossa in serie A nel 2004. Non se ne conoscono i nomi, le professioni, niente di niente delle persone che compongono tale fondo. "Non c'è nulla da fare, abbiamo regolarizzato tutto". Non solo per via dell'età che avanza, ma soprattutto per una situazione finanziaria non più rose e fiori (non a caso gli americani acquisteranno diversi rami dell'azienda del gruppo Zamparini).

Altre Notizie