Sabato, 05 Dicembre, 2020

Napoli-Atalanta, Caldara: "Felice per i due gol"

Napoli celebrating vs Chievo Napoli-Atalanta, Caldara: "Felice per i due gol"
Cacciopini Corbiniano | 27 Febbraio, 2017, 18:42

Un match a dir poco entusiasmante che ha visto vincitrice l'Atalanta grazie ai due super gol di Caldara. In settimana ripeteva che dovevamo fare una cosa grande, non una cosa a metà. "Poi mi ha dato una gran palla e io non lo so come ho fatto a segnare".

Mattia Caldara è sempre più una certezza della nuova Serie A: il difensore dell'Atalanta, acquistato dalla Juventus a gennaio, si è già rivelato un grandissimo colpo: il centrale classe '94 si sta rendendo protagonista di prestazioni davvero interessanti e fa parte degli uomini finiti nella cerchia di Giampiero Ventura in Nazionale. Sono dell'Atalanta e vogliamo fare qualcosa di importante. Perché a questo punto l'Europa diventa un traguardo raggiungibile per una squadra che si è guadagnata gli applausi del pubblico napoletano al San Paolo, che ha condotto un gara da vera grande, aggredendo, rimanendo corta, dimostrandosi superiore negli uno contro uno e mostrando un carattere d'acciaio anche in inferiorità numerica. Però sono rimasto impressionato dal JMedical e soprattutto dallo Stadium. Contro il Porto sono stati tutti bravi.

La testa sarà anche a Bergamo, ma Caldara non vede l'ora di iniziare l'apprendistato a Vinovo con la BBC: "Di Bonucci vorrei la capacità di impostare, di Barzagli la bravura in marcatura sull'uomo mentre di Chiellini la grinta". Poi, mentre stavo andando via, mi disse che era arrivato il momento di dare una svolta al campionato. E di tutti e tre vorrei l'incredibile forza mentale. "E magari nemmeno si tira".

Dopo il gol del vantaggio siglato al 28' del primo tempo, Caldara ha raddoppiato al 70', nonostante l'Atalanta fosse ridotta in 10 uomini per l'espulsione di Kessie per doppio giallo.

Altre Notizie