Venerdì, 14 Agosto, 2020

Oscar 2017: l'italiano Alessandro Bertolazzi vince e dedica il premio agli immigrati

Deangelis Cassiopea | 27 Febbraio, 2017, 18:40

Si tratta di Alessandro Bertolazzi, che insieme a Giorgio Gregorini e Christopher Nelson ha curato il trucco del film che ha sbancato il botteghino lo scorso anno, Suicide Squad.

Bertolazzi, sangue piemontese, ha vissuto la sua adolescenza proprio a Reggio Emilia, mentre i suoi genitori vivono ancora ad Albinea.

Contro tutte le previsioni, Suicide Squad ha vinto l'Oscar per il miglior trucco. "Grazie, voglio parlare, devo parlare ho aspettato per 50 anni e forse di più", ha dichiarato sul palco, rendendo omaggio anche alla moglie Giovanna che lo ha sostenuto "per tutta la vita". Dopo gli ultimi Oscar a Paolo Sorrentino per "La grande bellezza" e a Ennio Morricone per la colonna sonora di "The Eightful Eight", il valore del talento italiano continua ad avere tutta l'ammirazione di Hollywood. La svolta è stato l'incontro con Monica Bellucci sul set di "Malena", di Giuseppe Tornatore (2000): "Probabilmente è stata lei il mio ponte con il resto dell'Europa".

Oggi il truccatore fa parte della scuderia della prestigiosa agenzia Milton di Londra, la più importante del Paese, e si divide tra la capitale britannica e Los Angeles.

Altre Notizie