Giovedi, 20 Giugno, 2019

Raoul Bova si confessa a L'Intervista: "Ho tradito mia moglie solo quando…".

Deangelis Cassiopea | 24 Febbraio, 2017, 14:57

Il giornalista ha intervistato l'attore Raoul Bova, compagno della modella spagnola Rocio Munoz Moralez.

Maurizio Costanzo è ritornato con il suo programma in seconda serata su Canale 5 ogni Giovedì, in cui intervista personaggi famosi del mondo dello spettacolo, musica, sport e altro.

Tra commozione e lacrime, Raoul Bova si è aperto pubblicamente come non aveva mai fatto prima, dicendo la propria anche su molti aspetti della sua vita privata che il pubblico aveva conosciuto solo attraverso la lente distorta della stampa di settore.

"Io non posso fingere". "Non ho paura a dire di lei perché è stata la donna con cui ho fatto i miei figli".

Bova non ha mancato di sottolineare l'amore incondizionato verso gli altri due figli Alessandro e Francesco, avuti dalla ex moglie che "non avranno mai niente di meno rispetto a Luna".

Loro avevano tantissima paura e il giorno che è nata Luna, la sera, andai ad accompagnare mio figlio agli allenamenti di calcio. Quando poi si parla di tradimenti, nonostante l'evidente imbarazzo, Bova non si tira indietro: "Sono sempre stato fedele fino al punto in cui ho sentito che la mia storia stava finendo- spiega - Allora ho preferito non continuare ad avere storie parallele". "La parola "fallimento" mi ha tormentato, me la sono detta per primo, ma crescendo ho capito che aver lasciato il nuoto non è stato davvero un fallimento. Ed è una gran bella persona". Meglio conosciuto come uno degli attori più affascinanti del panorama cinematografico italiano, Raoul Bova ha saputo spogliarsi delle vesti a noi tanto conosciute per mostrare quell'interiorità nascosta di un uomo vero, con tre figli, una meravigliosa compagna, un divorzio alle spalle, un brusco e turbolento rapporto con il padre ed una passione abbandonata a seguito di una sconfitta. Maurizio Costanzo ha infine concluso con una dichiarazione nei confronti del padre dell'attore: ha infatti affermato che Raoul ha in se molto più di quanto il padre possa imamginare, e molto più di quanto l'attore stesso ha detto, e per questo dovrebbero vedersi e parlare. "Dopo, non ne valeva più la pena" ha raccontato, spiegando di voler vincere sperando di ottenere così l'affetto degli amici e dei genitori, papà Giuseppe "un grande uomo" e mamma Rosa che "da napoletana, mi ha dato l'allegria". A quel punto il problema non era aver compiuto il gesto, ma il non provare più amore'.

Altre Notizie