Martedì, 26 Settembre, 2017

Giornata del gatto, festa per 7 milioni di felini italiani

Acerboni Ferdinando | 17 Febbraio, 2017, 16:31

Oggi, 17 febbraio, è la festa del gatto. In realtà la ricorrenza dedicata agli amabili amici felini viene celebrata nella giornata odierna solo in Italia e in Polonia, mentre in Paesi come USA, Giappone o Russia cade in altri giorni (rispettivamente il 29 ottobre, il 22 febbraio e il 1 marzo). La ricorrenza in onore dei felini domestici è nata del 1990, quando la giornalista appassionata di mici Claudia Angeletti fece votare i lettori della rivista "Tuttogatto" per stabilire il giorno da dedicare a questi animali. Tra tutte le proposte, vinse quella di Oriella Del Col, che propose il 17 febbraio per alcuni precisi motivi. Spiriti liberi e anticonformisti, sono i padroni di casa di 7 milioni di italiani che li amano anche perché ai "gatti riesce senza fatica ciò che resta negato all'uomo: attraversare la vita senza fare rumore", come scrisse Hemingway. Poiché i gatti hanno sette vite, per loro non è un problema perché il 17 rappresenta "una vita per sette volte".

La sinistra fama del 17 è determinata dall'anagramma del numero romano che da XVII si trasforma in "VIXI" ovvero "sono vissuto", di conseguenza "sono morto".

Altre Notizie