Mercoledì, 24 Mag, 2017

Pd: fuorionda Delrio, Renzi? Neanche telefonata per evitare la rottura

Pd: fuorionda Delrio, Renzi? Neanche telefonata per evitare la rottura Pd: fuorionda Delrio, Renzi? Neanche telefonata per evitare la rottura
Evangelisti Maggiorino | 17 Febbraio, 2017, 13:59

Ad aggiungere benzina sul fuoco, la diffusione di una conversazione fuori onda tra il ministro delle Infrastrutture Graziano Delrio e il presidente della Commissione Trasporti della Camera Michele Meta avvenuta prima dell'inizio di un forum sul trasporto pubblico che si è tenuto ieri al Pd. Non che non te ne frega, chi se ne frega e poi non ha neanche fatto una telefonata. "Pensano che diminuiscono i posti da distribuire: capiscono un cazzo, perché sarà una cosa come la rottura della diga in California, si forma una crepa e l'acqua dopo non la governi più". "Ma come cazzo fai in una situazione del genere a non fare neanche una telefonata?". E rincara la dose: "Tu devi far capire che piangi, se si divide il Pd". Delrio: "S'è intignato di brutto".

A quel punto Meta domanda: "ma lui si adopera per contrasta 'sta roba, Matteo?". E poi cita Renzi: "La parola d'ordine è non andatevene venite". Ha fatto più di una telefonata ha fatto un ultimo appello, ha detto che questa è la casa di tutti. "Io voglio evitare qualsiasi scissione - ha affermato l'ex presidente del Consiglio - se la minoranza mi dice: o congresso o scissione, io dico congresso". Per domenica prossima 19 febbraio è prevista l'assemblea in cui c'è il serio rischio che si formalizzi la scissione dell'ala sinistra della formazione politica guidata da Matteo Renzi. Che tutto sia un pretesto. "Fanno sul serio - risponde il ministro - e una parte ha già deciso". Per Delrio non è possibile tenere le primarie in autunno, come chiede la minoranza Pd, perché "abbiamo avviato la procedura congressuale e quindi non è possibile interromperla".

Altre Notizie