Lunedi, 21 Agosto, 2017

Roma News: possibile causa per il progetto nuovo stadio

Evangelisti Maggiorino | 17 Febbraio, 2017, 10:03

E' inaccettabile che il dottor Romeo abbia fatto una cosa del genere.

All'epoca (e parliamo di poco più di 8 mesi fa) Virginia Raggi aveva stravinto al ballottaggio contro Roberto Giacchetti, il candidato del Partito Democratico, conquistando un consenso del 67% contro il 32,8 % di Giacchetti. Quando? Quando le indagini della Procura saranno concluse e gli atti depositati così da poter comprendere nei dettagli quali sono le accuse nei suoi confronti e avere dunque la possibilità di difendersi adeguatamente.

Uno scenario ben diverso quello che si presenterebbe se si andasse alle elezioni oggi.

Anche su questa circostanza particolare gli inquirenti, i Pm coordinati dal Procuratore Paolo Ielo, cercano di far luce, di appurare il ruolo ricoperto dai fedelissimi di Virginia Raggi sin dal primo momento in cui hanno messo piede al Comune di Roma.

E anche se tra i commenti non c'è per niente unanimità (e molti sono contrari all'idea di bloccare lo stadio), intanto nelle bacheche degli attivisti cominciano a circolare le dichiarazioni del 2014 della sindaca.

Secondo un sondaggio condotto da Tecnè, infatti, se oggi si andasse alle urne Virginia Raggi del Movimento 5 Stelle si ritroverebbe ad avere il 43% dei consensi, mentre Roberto Giacchetti del PD avrebbe un consenso pari al 57%.

I cittadini di Roma, quindi, hanno avuto un ripensamento e forse credono che scegliere Virginia Raggi non sia stata la mossa giusta.

Dal blog di Beppe Grillo alla pagina di M5S Lazio per l'agricoltura, al programma pentastellato presentato in campagna elettorale a Roma, sembrava che il popolo grillino fosse tra gli alfieri del chilometro zero, l'agricoltura che riduce l'impatto ambientale, valorizza la gastronomia e il patrimonio enogastronomico dei territori italiani. 'A questo punto sono io la prima a voler capire cosa sta succedendo in una vicenda che mi vede del tutto estranea', ha dichiarato in mattinata Virginia Raggi che, in merito alla decisione di presentare o meno un esposto contro Salvatore Romeo, ha aggiunto che 'Stiamo lavorando con gli avvocati per capire che cosa fare'.

L'episodio di corruzione che lega Marra e l'imprenditore Scarpellini, ai domiciliari, è evidente per gli inquirenti: dal c/c di Scarpellini, 367mila euro sono stati usati da Marra per acquistare un appartamento a Roma inesatto alla moglie.

Altre Notizie