Lunedi, 23 Ottobre, 2017

Compleanno in pista per Valentino Rossi ma la moto non va

Cacciopini Corbiniano | 17 Febbraio, 2017, 10:07

Lui (Vinales, ndr) va molto forte, si sta trovando bene con la sua nuova moto.

Compleanno in pista per Valentino Rossi.

"Prima della pausa pranzo avevo un buon passo, ero molto veloce e più del giorno precedente".

A Philip Island Rossi non sta utilizzando la doppia carenatura che suscitò parecchie polemiche lo scorso gennaio a Sepang. Rossi spiega perché: "Con questo nuovo sistema la carenatura è una componente importante per la messa a punto". Il pilota in forza alla Yamaha è considerato una leggenda vivente, ha vinto 9 mondiali (clicca qui per ripercorrere tutta la sua carriera) e la scorsa stagione è andato vicinissimo alla decima vittoria. "Lo spagnolo della Repsol Honda ha archiviato la sessione col miglior tempo, ottenuto al 53esimo dei 67 giri completati, fissando il limite in 1'29" 429, precedendo di 186 millesimi un ottimo Valentino Rossi (MovistarYamaha) e di 429 millesimi Andrea Iannone (Suzuki Ecstar), quest'ultimo accompagnato dalla fidanzata Belen Rodriguez.

Il pericolo è Marquez, lui è molto veloce sul passo. Per quanto riguarda gli altri piloti, da segnalare il terzo posto crono di Cal Crutchlow su Honda Lcr (+0 " 478) e il 5/o di Andrea Dovizioso su Ducati (+0 " 636). Io cerco di migliorare e di farmi trovare pronto per il Qatar. Da Noale è arrivata a Phillip Island anche una nuova carena che dovrebbe, grazie alla sua forma, riprodurre i benefici delle ali vietate da quest'anno. Marc ha potuto sorridere: giunto in Australia con parecchi dubbi sul motore da scegliere, tra la versione 2016 e quella (con parecchia potenza difficile da gestire) del 2017, il campione del Mondo ha chiuso davanti a tutti. E sui suoi 38 anni conclude: "Ormai mi capita da un po' di anni di festeggiare in Australia". A casa facevo dei bei party con gli amici, qui siamo lontani, per cui ho festeggiato con la squadra, senza party.

Altre Notizie