Lunedi, 14 Ottobre, 2019

Roma, Fazio: "Vogliamo andare avanti in tutte le competizioni"

Nainggolan a sinistra e il tecnico Spalletti mercoledì mattina a Fiumicino Nainggolan a sinistra e il tecnico Spalletti mercoledì mattina a Fiumicino
Evangelisti Maggiorino | 15 Febbraio, 2017, 23:29

Quali sono i ostacoli di questa partita?

"Loro sono una buona squadra, giocano bene, molto compatti - le parole del difensore in conferenza stampa - Difendono tutti insieme". Sono una squadra con esperienza, negli ultimi 15 anni hanno fatto sia la Champions che l'Europa League. Sono due formaizoni forti, ed anche lui (Escriba) ha una buona squadra. Hanno una grande esperienza europea.

Avete fatto una scelta per quanto riguarda gli obiettivi?

L'Europa League. "Vogliamo vincere col Villarreal e poi penseremo ad arrivare fino in fondo. Adesso è il momento dell'Europa League, vogliamo questa competizione così come i nostri tifosi".

"Sono una squadra che sta facendo bene".

Il Villarreal, paradossalmente, gioca meglio contro le grandi di Spagna. Sulla Spagna e il Villarreal: "Ha sofferto con le piccole, se 'è giocata con le grandi: tanti calciatori forti, le ultime partite - avrebbe potuto vincere, resta una squadra con dei bravi calciatori". Noi sappiamo come affrontare questa partita e questa doppia sfida.

Sei riuscito a trasferire alla Roma quanto è importante vincere questa competizione?

Come ho detto prima, noi vogliamo tutte e tre le competizioni. Sappiamo che sono 180′ e per questo dobbiamo lavorare non solo domani ma anche nella prossima settimana. "Ora pensiamo a domani".

"Nazionale italiana? Parliamo di una Nazionale con una grande storia alle spalle, ma io ho semplicemente detto che possiedo il passaporto italiano, nient'altro". Visto che poi il Villarreal ha questa qualità di giocare di rimessa e di chiudersi bene, potrebbe diventare difficile la partita di ritorno. Ho detto solo quello. Dobbiamo assolutamente fare risultato. Per cui sarà una partita bella da vedere, con lo Stadio, il pubblico da vicino che ti crea l'insidia.

Qual è la preoccupazione sulle condizioni di Florenzi? Fazio ha aperto proprio ieri all'idea di un futuro in azzurro, le prestazioni con la maglia della Roma, del resto, rendono interessante l'idea di una chiamata e Giampiero Ventura potrebbe davvero pensarci. Però poi abbiamo possibilità di ragionarlo con calma magari dando spazio a chi ha giocato di meno.

Ci sarà ancora la rotazione in Coppa tra Alisson e Szczesny? QUindi dobbiamo giocare il nostro calcio al meglio e dobbiamo cercare di mettere in pratica la nostra forza. "Possiamo stare tranquilli. L'unica cosa che non mi lascia tranquillo è che mi ci vorrebbe un altro giocatore come Florenzi, ora abbiamo solo Peres". Può anche dare più risultato perché l'anno scorso i numeri sono stati impressionanti. Nuova operazione? Temo tutto, quando la sensazione non è buona specialmente.

Si, questo fatto che poi bisognerebbe andare a ricercare altre qualità di squadra, altre caratteristiche di gioco, è vero, ma è una cosa che si può fare.

Altre Notizie